Il Sinodo di Pacha Mama

Alla fine il Sinodo sull’Amazzonia entrerà nella storia come il Sinodo di Pachamama.

Continua a leggere “Il Sinodo di Pacha Mama”

Nuovo patto delle Catacombe: compimento del Vaticano II?

Il testamento segreto del Concilio Vaticano II è divenuto pubblico e ufficiale. Il 20 ottobre 2019 nelle Catacombe di Domitilla è stato solennemente rinnovato il “Patto per una Chiesa serva e povera” stipulato il 16 novembre 1965, in quello stesso luogo, da quarantadue padri conciliari, qualche settimana prima della conclusione dell’assise.

Continua a leggere “Nuovo patto delle Catacombe: compimento del Vaticano II?”

Il card. Urosa: «No al sincretismo visto in Vaticano, la missione è evangelizzare»

«Dobbiamo evitare il sincretismo presente nel rituale tenuto nei Giardini Vaticani attorno a un immenso lenzuolo, gestito da una donna amazzonica davanti a immagini sconosciute e ambigue». Il venezuelano Jorge Savino Urosa è il primo cardinale che si espone contro i riti tribali del 4 ottobre in Vaticano e lo fa con un’intervista esclusiva alla Nuova Bussola

Continua a leggere “Il card. Urosa: «No al sincretismo visto in Vaticano, la missione è evangelizzare»”

Riti pagani in Vaticano, dopo lo sfregio la menzogna

Una situazione surreale si trascina da giorni ai briefing del Sinodo: alle domande dei giornalisti che chiedono chiarimenti sui riti pagani svoltisi nei Giardini Vaticani il 4 ottobre e che si susseguono nella chiesa di Santa Maria in Traspontina, i responsabili della comunicazione del Sinodo, Paolo Ruffini e padre Giacomo Costa, prima fanno finta di non sapere e poi offrono versioni platealmente smentite dalle numerose testimonianze fotografiche e video. Intanto un sito di magia ed esoterismo esulta: «Finalmente la Chiesa riconosce l’importanza delle religioni pagane».

Continua a leggere “Riti pagani in Vaticano, dopo lo sfregio la menzogna”

Sinodo Amazzonia: talare sicuramente no, infanticidio forse sì?

Padri sinodali dispensati dal portare la talare durante i lavori del Sinodo: annuncio salutato da un’ovazione. E il caso degli infanticidi praticati da alcuni popoli amazzonici di cui i vescovi pare sappiano nulla. Per loro gli indios sono come Adamo ed Eva prima del peccato originale.

Continua a leggere “Sinodo Amazzonia: talare sicuramente no, infanticidio forse sì?”

I riti tribali dentro le mura vaticane. E fuori il popolo prega sconcertato

All’apertura del Sinodo nei giardini vaticani si celebrano imbarazzanti riti tribali alla “madre terra” sotto gli occhi del Papa. Intanto fuori i fedeli si interrogano sconcertati tra convegni, preghiere pubbliche e testimonianze controcorrente sull’Amazzonia.

Continua a leggere “I riti tribali dentro le mura vaticane. E fuori il popolo prega sconcertato”

Video-interviste. I battezzati non possono tacere di fronte all’apostasia

Nel ringraziare vivamente i cari professori Roberto de Mattei di Corrispondenza Romana, Fondazione Lepanto e Radici Cristiane, e Josè Antonio Ureta di Tradizione Famiglia e Proprietà, vi offriamo due brevi interviste che Cooperatores-Veritatis.org hanno fatto dopo L’Appello agli Angeli di cui troverete qui l’iniziativa.

Ma gli indigeni amazzonici sono già salvi?

L’Instrumentum laboris e la grancassa mediatica ufficiale presentano gli indigeni amazzonici come già salvi, dato che è piuttosto la Chiesa ad aspettarsi la salvezza da loro più che il contrario. A cambiare, infatti, è chiamata la Chiesa e non l’Amazzonia. La Chiesa deve diventare “dal volto amazzonico”, non l’Amazzonia “dal volto cattolico”.

Continua a leggere “Ma gli indigeni amazzonici sono già salvi?”

Il sinodo sull’Amazzonia sarà un “Vaticano III”?

I documenti guida per il prossimo sinodo pan-amazzonico contengono il progetto di una nuova Chiesa, sono permeati di tribalismo e presentano la stregoneria come un nuovo paradigma per la teologia. Il portale LifeSiteNews ha parlato con Julio Loredo, responsabile della TFP,  in vista della conferenza del 5 ottobre a Roma intitolata Amazzonia, la posta in gioco, dedicata proprio  a questo tema.

Continua a leggere “Il sinodo sull’Amazzonia sarà un “Vaticano III”?”

Sinodo Amazzonia, il card. Siri aveva previsto la deriva

La teologia modernista assume il principio secondo cui la rivelazione divina deve essere reinterpreta e fecondata da un’autointerpretazione profana che l’uomo possiede in una determinata epoca, ossia dall’atropologia in un certo contesto esistenziale. Rileggere Siri per capire Rahner. E il prossimo Sinodo.

Continua a leggere “Sinodo Amazzonia, il card. Siri aveva previsto la deriva”