Ed ecco a voi il cristianesimo biodegradabile

Il documento preparatorio del sinodo sull’Amazzonia, scrive il teologo dom Giulio Meiattini, contiene un radicale, profondo rovesciamento dell’idea stessa di Chiesa e di fede cristiana. Siamo oltre l’eresia. Siamo alla riduzione del cristianesimo ad antropologia, anzi a ecologia. Dunque siamo all’apostasia. E il tutto non per un improvviso strappo, ma in stretta connessione con quanto già si intravvedeva in Evangelii gaudium e Amoris laetitia.

Continua a leggere “Ed ecco a voi il cristianesimo biodegradabile”

Annunci

Sinodo Amazzonia: Signori cardinali e vescovi, davvero volete questa Chiesa?

Il vaticanista Aldo Maria Valli pubblica l’analisi del professor Roberto de Mattei sull’inquietante Instrumentum laboris del sinodo straordinario sull’Amazzonia.

Continua a leggere “Sinodo Amazzonia: Signori cardinali e vescovi, davvero volete questa Chiesa?”

Sinodo Amazzonia, ecologismo estremo e attacco al celibato

La presentazione del documento che servirà da base nel Sinodo sull’Amazzonia che si svolgerà in ottobre, conferma quanto già era nell’aria: una forte spinta ecologista, un’esaltazione acritica dell’indigenismo con relativa condanna senza appello del periodo coloniale, e la proposta di ordinazione dei viri probati per fare fronte alla penuria di sacerdoti. Diversi passaggi sono anche una critica diretta al governo brasiliano guidato da Bolsonaro.

Continua a leggere “Sinodo Amazzonia, ecologismo estremo e attacco al celibato”

Cosa unisce la Mafia san Gallo al progetto del gesuitismo modernista?

Le “preferenze” rivoluzionarie e panteistiche dei gesuiti Sosa e Bergoglio

Le cronache di Papa Francesco

Continuando i ragionamenti sviluppati in questo precedente editoriale: Sei anni di colpi di scena: ma nulla da festeggiare, e dopo aver dato prova di come siano proprio gli “Amici” di Bergoglio a dare conferma a questi editoriali, vedi qui, occorre ora procedere con un altro passaggio.

Condividiamo allora una riflessione del professor Augusto Padilla, che facciamo nostra.

View original post 1.407 altre parole

Bergoglio manda un cattocomunista alla diocesi di Lima in Perù

In Perù finisce l’era del card. Cipriani. Il papa Francesco ha infatti nominato arcivescovo di Lima don Carlos Castillo, discepolo di Gustavo Gutiérrez, “padre” della teologia della liberazione.

Continua a leggere “Bergoglio manda un cattocomunista alla diocesi di Lima in Perù”

Clelia Luro, la “strega” che ha ispirato Bergoglio

Clelia Luro, concubina dell’ex vescovo argentino Jerónimo Podestá, furono entrambi amici intimi di Jorge Mario Bergoglio.

Continua a leggere “Clelia Luro, la “strega” che ha ispirato Bergoglio”

A “messa” senza il prete: Ferrara, provincia d’Amazzonia

La diocesi di Ferrara annuncia che, visto il numero decrescente dei sacerdoti, alla Messa domenicale si potranno sostituire altri tipi di celebrazioni. Così, al criterio, da sempre usato dalla Chiesa, dell’impossibilità di partecipare alla Messa, si sta sostituendo quello della comodità, comunicando ai fedeli che la celebrazione dell’Eucaristia è fondamentale ma non tanto da richiedere un viaggio di una decina di minuti. Una mossa che anticipa l’esito del prossimo sinodo sull’Amazzonia?

Continua a leggere “A “messa” senza il prete: Ferrara, provincia d’Amazzonia”

No, Oscar Romero non è un martire della fede

Il vescovo Oscar Romero, canonizzato da papa Francesco, non venne ucciso dai comunisti perché era cattolico, ma venne ucciso da un (sedicente) cattolico che lo considerava comunista.

Continua a leggere “No, Oscar Romero non è un martire della fede”

Francesco? È come Peron. L’Argentina si interroga su Bergoglio

Una firma di punta del quotidiano La Nacion accusa Papa Francesco di voler essere Peron e voler far cadere Macri. Complice anche una messa ecumenica dei sindacati contro il governo da lui sostenuta. Le ragioni di un’incomprensione con il suo Paese, che non ha ancora visitato.

Continua a leggere “Francesco? È come Peron. L’Argentina si interroga su Bergoglio”

Di (questa) sinodalità si può morire

La nuova Costituzione apostolica Episcopalis Communio sembra ratificare un grave equivoco sul significato dei Sinodi, ovvero che siano i sinodi a produrre la verità e non viceversa. Ma oggi il vero problema della Chiesa è l’episcopato, vale a dire la perdita del senso di cosa significhi essere successore degli Apostoli.

Continua a leggere “Di (questa) sinodalità si può morire”