L’erosione dell’ordinamento sacramentale cattolico in Germania

Il professore tedesco Christian Spaemann spiega magistralmente ai suoi vescovi perché 2+2 non potrà mai fare 5, neppure in teologia.

Continua a leggere “L’erosione dell’ordinamento sacramentale cattolico in Germania”

Amoris Laetitia, dalla Germania al Canada, Cristo è un optional

Dove sta scritto nel Vangelo: “Fate come cavolo vi pare caso per caso?”.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, dalla Germania al Canada, Cristo è un optional”

Amoris Laetitia, l’inganno dei “casi pietosi” di Coccopalmerio & Co.

Per giustificare le coppie adulterine, Coccopalmerio & Co. usano i “casi pietosi”, come fece Pannella a suo tempo.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, l’inganno dei “casi pietosi” di Coccopalmerio & Co.”

Amoris Laetitia, quando la forma è sostanza

Viviamo in un’epoca in cui si è portati a dare scarso valore alla “forma”: basta pronunciare questa parola per essere immediatamente tacciati di formalismo. Ma ci si dimentica che spesso la forma è sostanza: il mancato rispetto di essa può rendere invalido un atto.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, quando la forma è sostanza”

Il card. Carlo Caffarra in difesa della santità del matrimonio e della famiglia

Pubblichiamo la terza parte e la conclusione dell’intervento che il cardinale Carlo Caffarra, arcivescovo emerito di Bologna, ha tenuto ieri, per una conferenza organizzata dal Centro culturale Piergiorgio Frassati di Correggio (RE) alla presenza del vescovo reggiano Massimo Camisasca e intitolata “Perché tanto interesse della Chiesa per la famiglia?”.

Continua a leggere “Il card. Carlo Caffarra in difesa della santità del matrimonio e della famiglia”

Dubia, casua finita: Cristo ha risposto. Ma non ditelo a papa Francesco!

Dal libro del Siracide: “Dio … a nessuno ha dato il permesso di peccare”.

Dal Vangelo: “Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento. In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto. Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli…”.

Continua a leggere “Dubia, casua finita: Cristo ha risposto. Ma non ditelo a papa Francesco!”