Ma se togliamo la Croce di Cristo non ci resta che il deismo (massonico)

In quest’intervista con il vaticanista Aldo Maria Valli, il teologo don Nicola Bux commenta il Documento sulla fratellanza umana firmato da papa Francesco negli Emirati Arabi Uniti.

Continua a leggere “Ma se togliamo la Croce di Cristo non ci resta che il deismo (massonico)”

Il dono della filiazione Divina. La fede cristiana: l’unica valida religione e unicamente voluta da Dio

Presentiamo ai nostri lettori un’importante dichiarazione di S.E. Mons. Athanasius Schneider, vescovo ausiliare di Astana (Kazakistan), redatta in seguito al recente viaggio di papa Francesco negli Emirati Arabi.

Continua a leggere “Il dono della filiazione Divina. La fede cristiana: l’unica valida religione e unicamente voluta da Dio”

«Mai avrei mai pensato di provare tanta perplessità verso un Papa»

Un sacerdote genovese ha inviato la seguente lettera al vaticanista Aldo Maria Valli.

Continua a leggere “«Mai avrei mai pensato di provare tanta perplessità verso un Papa»”

Così la Chiesa anti-dogmatica cede al dogma del relativismo

Il sito The Post Internazionale intervista il vaticanista Aldo Maria Valli.

Continua a leggere “Così la Chiesa anti-dogmatica cede al dogma del relativismo”

“Santità, ciò che ci spaventa sono i suoi amici”

Romana Vulneratus Curia (RVC per amici e nemici) scrive a papa Francesco riguardo le sue parole rilasciate alla Comunità di Sant’Egidio.

Continua a leggere ““Santità, ciò che ci spaventa sono i suoi amici””

Sull’aborto e l’eutanasia la PAV rettifica e minaccia, ma è coda di Paglia

Aborto ed eutanasia, l’ufficio stampa della Pontificia Accademia per la Vita (PAV) contesta un nostro editoriale in cui si parlava di aperture in seno all’Accademia, citando l’intervento del rabbino Slzajen, che sarebbe invece contrario all’aborto. Ma la PAV gioca con le parole per mascherare quello che è un vero e proprio sovvertimento dello scopo per cui l’Accademia è nata.

Continua a leggere “Sull’aborto e l’eutanasia la PAV rettifica e minaccia, ma è coda di Paglia”

Padre Samir Khalil Samir: moschea sul terreno della Chiesa? Una follia

Un cavallo di Troia fatto entrare con l’arma della buona fede e dell’ignoranza sull’Islam da parte dei vescovi. L’islamologo di fama internazionale Samir Khalil Samir, gesuita, boccia senza appello la decisione della diocesi di Firenze di vendere all’UCOII il terreno su cui costruire la moschea: “Non si riflette sui finanziamenti che arrivano dall’Arabia e sul fatto che per l’islam non si torna indietro. Così ripeteranno lo stesso schema con altre diocesi in Italia”. L’appello ai vescovi: “Ascoltate i cristiani convertiti per conoscere il loro martirio quotidiano e per sapere che cosa è l’islamismo”. “La visione di Giovanni Paolo II? Quella di Firenze è una delle tappe della conquista, che si attua lentamente, senza che ce ne accorgiamo”.

Continua a leggere “Padre Samir Khalil Samir: moschea sul terreno della Chiesa? Una follia”

Una sconcertante visita in Birmania

Ci domandiamo per quale arcano motivo Papa Bergoglio avverta l’immane esigenza di spendere parole e sudore per la minoranza islamica ma non per quella cristiana che da oltre cinquant’anni viene perseguitata.

Continua a leggere “Una sconcertante visita in Birmania”

I gesuiti sempre più “illuminati”: aprono anche al tantra sessuale ed agnostico

La Pontificia Università Gregoriana di Roma, gestita dai gesuiti, ai più conosciuta istituzione accademica pontificia, ha accolto lo scorso 17 ottobre un convegno inter-religioso dal titolo Illuminazione e via tantrica, promosso niente meno che dall’Ufficio nazionale per l’Ecumenismo ed il Dialogo inter-religioso, nonché dall’Unione Hinduista Italiana.

Continua a leggere “I gesuiti sempre più “illuminati”: aprono anche al tantra sessuale ed agnostico”