Dimissioni e papa emerito, si prepara un altro pasticcio

Sarebbe ormai imminente un nuovo Motu Proprio per regolamentare il “papato emerito”, un problema canonico effettivamente lasciato aperto da Benedetto XVI. Ma quello che nella mente del predecessore doveva rimanere un’eccezione, per Francesco diventerebbe un’istituzione, con tutti i problemi che questo comporta: perché per sua natura solo una persona può assumere il titolo di Papa. E la ventilata ipotesi di un pensionamento a 85 anni sarebbe un colpo al cuore dell’ufficio petrino.

Continua a leggere “Dimissioni e papa emerito, si prepara un altro pasticcio”

Guareschi e la “parabola” delle mele

Nell’ultima opera di Guareschi la contestazione colpisce il “mondo piccolo” a suon di neolingua e ideologia che non si arrestano neanche di fronte al Cristo dell’altar maggiore. Ma dichiarare guerra al passato in vista dei frutti che verranno può riservare amari raccolti.

Continua a leggere “Guareschi e la “parabola” delle mele”

Gli otto anni di calvario dei Francescani dell’Immacolata

Otto anni fa la Congregazione dei Francescani dell’Immacolata finiva nel mirino della Santa Sede, ma in tutti questi anni non è ancora stato chiarito il perché. Sullo sfondo il ruolo e i misteri che aleggiano su uno degli accusatori principali della famiglia religiosa, che firmò il decreto di commissariamento: il vescovo José Rodríguez Carballo, che guidò i Frati minori quando vennero travolti da uno scandalo finanziario su cui non si è mai più saputo nulla.

Continua a leggere “Gli otto anni di calvario dei Francescani dell’Immacolata”

Il “pastoralismo”, ovvero il Cristianesimo a servizio degli intellettuali

Il Cristianesimo è una religione dei semplici o degli intellettuali?

Continua a leggere “Il “pastoralismo”, ovvero il Cristianesimo a servizio degli intellettuali”

Spot pro eutanasia nella televisione della CEI

La tv dei vescovi diffonde lo spot della Fondazione Veronesi sulla campagna lasciti testamentari, in cui si presenta un’idea di vita dopo la vita incompatibile con la dottrina. Un messaggio scientista in cui la ricerca scientifica è in grado di dare tutte le risposte alle domande dell’uomo. Proteste sui social.

Continua a leggere “Spot pro eutanasia nella televisione della CEI”

Il gesuita Reese chiede al Papa di dichiarare eretici gli scettici su vaccini e global warming

Il noto gesuita americano Thomas Reese scrive un articolo in cui chiede a Francesco di “riabilitare la Chiesa davanti alla scienza”. Sui temi dottrinali, che sarebbero poi quelli su cui la Chiesa ha autorità, chissà se costui gradirebbe sentir parlare di eresia.

Continua a leggere “Il gesuita Reese chiede al Papa di dichiarare eretici gli scettici su vaccini e global warming”

“Annus horribilis” per la Chiesa in Germania. Ma anche in Italia e in Vaticano

Crolla l’8×1000, l’obolo di San Pietro e la tassa sul culto in Germania. Una trista realtà che le entrate economiche siano una delle prove dello stato del governo della Chiesa: i fedeli non lasciano offerte a pastori infedeli e inutili.

Continua a leggere ““Annus horribilis” per la Chiesa in Germania. Ma anche in Italia e in Vaticano”

L’escatologia cattolica non è “un pensare per complotti” e “legittimarsi come il piccolo resto benedetto da Dio”

Ragionare sui poteri rivoluzionari e sovversivi (anche occulti) non può determinare paradossalmente una deriva gnostica.

Continua a leggere “L’escatologia cattolica non è “un pensare per complotti” e “legittimarsi come il piccolo resto benedetto da Dio””

Abbé Barthe: l vescovi italiani e alcuni cardinali dietro il Traditionis custodes

Il sacerdote francesce Claude Barthe sa chi sono tutti i coinvolti nella decisione che ha portato all’editto papale contro la Messa tradizionale. E adesso rivela (avvalorato da più fonti) che i vescovi italiani, e un paio di cardinali italiani in Curia, furono all’origine e la forza motrice dietro questo documento.

Continua a leggere “Abbé Barthe: l vescovi italiani e alcuni cardinali dietro il Traditionis custodes”