Amoris Laetitia, mons. Woodall: “I confessori sono in difficoltà”

Mons. George Woodall, teologo moralista, si unisce al “gruppo” di coloro che chiedono a papa Francesco di rispondere ai cinque dubia dei quattri cardinali sull’Amoris Laetitia poiché si tratta di «un testo ambiguo che crea difficoltà ai confessori».

Continua a leggere “Amoris Laetitia, mons. Woodall: “I confessori sono in difficoltà””

Dalla sapienza all’ideologia

Quando si vuol comunicare un messaggio, il più delle volte le parole, per quanto chiare esse possano essere, non bastano; occorre che siano accompagnate da “segni” (che possono essere gesti, esempi, divieti, punizioni, ecc.). Questo è particolarmente evidente in campo pedagogico: una educazione che si limiti alle “prediche” difficilmente riesce a produrre risultati efficaci.

Continua a leggere “Dalla sapienza all’ideologia”

Aborto, quell’equivoco su scomunica e perdono

Scomunica e rinvio a penitenzieri specifici, per il compagno Nunzio Galantino, sono ostacoli alla possibilità di riconciliazione. È un’affermazione grave, perché contraddice ciò che la Chiesa ha sempre insegnato.

Continua a leggere “Aborto, quell’equivoco su scomunica e perdono”

Aborto e scomunica, non cambia niente, ma anche sì!

È sicuramente quella che avrà l’effetto più risonante tra le disposizioni contenute nella Lettera apostolica Misericordia et misera. Ma la possibilità per ogni prete di assolvere donne, medici, politici dal peccato di aborto non significa che l’aborto sia ora meno grave. Papa Francesco lo spiega nella Lettera, ma nei media è già partita la strumentalizzazione.

Continua a leggere “Aborto e scomunica, non cambia niente, ma anche sì!”