I gesuiti vogliono cambiare la dottrina e la morale

Perché la Chiesa cattolica è in crisi? Perché è caduta in mano a coloro che hanno tradito la Fede: i gesuiti. Sono infatti i gesuiti i farisei di oggi, i quali non cambiano la Legge di Dio, ma la rendono vana per mezzo delle loro interpretazioni. Quattro papi (Paolo VI, Giovanni Paolo I, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI) se ne resero conto, ma non riuscirono a porvi rimedio.

Continua a leggere “I gesuiti vogliono cambiare la dottrina e la morale”

Annunci

Intervista al vescovo polacco Muszyński: “La dottrina non può cambiare, papa Francesco chiarisca l’Amoris laetitia”

Monsignor Henryk Muszyński, arcivescovo emerito di Gniezno e primate emerito della Polonia, in quest’intervista a La Fede Quotidiana affronta vari temi, tra cui l’Amoris laetitia e l’islamizzazione dell’Europa.

Continua a leggere “Intervista al vescovo polacco Muszyński: “La dottrina non può cambiare, papa Francesco chiarisca l’Amoris laetitia””

L’agenda dei radicali: abolizione dell’ergastolo e della pena di morte. Papa Francesco concorda

Che strana questa sintonia tra l’agenda Francesco e quella dei radicali…

Continua a leggere “L’agenda dei radicali: abolizione dell’ergastolo e della pena di morte. Papa Francesco concorda”

I comunisti che piacciono a papa Francesco. E viceversa

Nei giorni scorsi sono capitate a Roma un paio di cose curiose. E a loro modo istruttive.

Continua a leggere “I comunisti che piacciono a papa Francesco. E viceversa”

“Meno messe, più Parola”: è la ricetta “ambro-luterana” di Mario Delpini

«Dove è necessario si può togliere anche qualche S. Messa, pur di favorire momenti di catechesi e ascolto della Parola». Sono le prescrizioni del neo arcivescovo di Milano, Delpini, ad una comunità parrocchiale. Ritenere l’Eucarestia una pratica che può essere superflua, significa che non sempre è necessaria per la salvezza. Una deriva luterana amplificata da numerosi convegni e “giubilei” in Diocesi per celebrare il padre della Riforma.

Continua a leggere ““Meno messe, più Parola”: è la ricetta “ambro-luterana” di Mario Delpini”

Video. Intervista a S. E. Mons. Athanasius Schneider

Intervista a tutto campato di mons. Athanasius Schneider, vescovo ausiliare di Astana, alla televisione Veritas TV (il prelato rispondere in italiano, i sottotitoli sono in spagnolo).

Video. Mons. Schneider: “Il primo discernimento lo fecero Adamo ed Eva con il serpente”

I primi di settembre mons. Athanius Schneider, vescovo ausiliare di Astana, era in Polonia per una visita. Ha risposto ad alcune domande in inglese (il video ovviamente è stato sottotitolato). Ecco qui il suo breve ed efficace intervento sull’Amoris Laetitia.

Il disagio tabù di fronte ai prelati “desacralizzati”

Il vescovo che imbraccia la chitarra e “spaccia” Vedrai, vedrai per una preghiera e quello che invece di benedire il popolo si fa imporre lui le mani. Buona fede per entrambi, certo. Ma a noi resta un po’ di disagio. Dovremmo abbandonare la concezione “sacrale” di pastore?

Continua a leggere “Il disagio tabù di fronte ai prelati “desacralizzati””

Mons. Nicola Bux: “C’è apostasia dentro la Chiesa”

Uno dei più importanti liturgisti italiani commenta le divisioni nella Chiesa cattolica provocate da una bassa adesione ai dogmi e all’autentico magistero.

Continua a leggere “Mons. Nicola Bux: “C’è apostasia dentro la Chiesa””

Le scomposte reazioni dei bergogliosi alla Correzione filiale. Quando la politica calpesta la teologia

Conciso ed efficace come sempre editoriale di OnePeterFive, tradotto in italiano da Chiesa e post-concilio.

Continua a leggere “Le scomposte reazioni dei bergogliosi alla Correzione filiale. Quando la politica calpesta la teologia”