Il sinodo tedesco contagia l’intera Chiesa, senza che il Papa lo freni

I suoi timori sul sinodo di Germania Francesco li ha espressi in una lettera del giugno 2019 da lui “tutta scritta da solo, in spagnolo”. Poi però l’ha lasciato andare avanti senza più opporgli alcun freno.

Continua a leggere “Il sinodo tedesco contagia l’intera Chiesa, senza che il Papa lo freni”

Chi c’è dietro il Cammino sinodale tedesco?

Proponiamo una lucida analisi sulle parole del cardinale Walter Kasper sul Cammino sinodale tedesco.

Continua a leggere “Chi c’è dietro il Cammino sinodale tedesco?”

Chiesa tedesca, i punti forti di una fede debole

Torniamo sull’intervista rilasciata da mons. Georg Bätzing, presidente della Conferenza episcopale tedesca. Ovviamente si parla anche di celibato ecclesiastico, di ordinazione sacerdotale delle donne e di omosessualità. Punti su cui la Chiesa tedesca mostra tutta la sua debolezza, come disse Benedetto XVI.

Continua a leggere “Chiesa tedesca, i punti forti di una fede debole”

La conferenza episcopale procede da sola verso le “riforme”

La conferenza episcopale tedesca, una delle più ricche del mondo, nel Cammino Sinodale intrapreso dal 2019, invoca cambiamenti su temi quali il ruolo della donna nella Chiesa, il sacerdozio e la morale sessuale. Il presidente, Georg Bätzing, ritiene che anche il Papa sia troppo “timido” sulle “riforme”.

Continua a leggere “La conferenza episcopale procede da sola verso le “riforme””

«ll cammino sinodale tedesco ripudia il Depositum fidei»

Il cammino sinodale sembrerebbe infatti andare oltre l’obiettivo di fornire una riflessione all’interno di una esperienza ecclesiale e spirituale basata sulla dottrina della Chiesa, è la drammatica denuncia di mons. Samuel Aquila, arcivescovo di Denver.

Continua a leggere “«ll cammino sinodale tedesco ripudia il Depositum fidei»”

Lo scisma nella Chiesa c’è, ma non lo si vuole ammettere

Con le tesi del Sinodo tedesco si torna a parlare di scisma nella Chiesa, ma in questi anni Magistero e teologia hanno fatto sì che sia venuto meno il confine tra ciò che è vero e immutabile e ciò che non è accettabile. L’accordo Vaticano-Cina, il cambiamento del Catechismo sulla pena di morte, l’abolizione del “male intrinseco” in Amoris Laetitia, sono tre passaggi decisivi che minano le verità su cui è fondata la Chiesa.

Continua a leggere “Lo scisma nella Chiesa c’è, ma non lo si vuole ammettere”

Mons. Bätzing nega (l’evidenza): Non siamo scismatici

Il vescovo di Limburgo, Georg Bätzing, presidente della Conferenza episcopale tedesca, risponde alla lettera firmata da cardinali e vescovi di varie parti del mondo secondo i quali il cammino sinodale tedesco potrebbe portare allo scisma. Il prelato afferma che il processo è una risposta alla crisi degli abusi sui minori nella Chiesa e il tono della lettera è di rimprovero a coloro che accusano i cattolici tedeschi di voler procedere da soli.

Continua a leggere “Mons. Bätzing nega (l’evidenza): Non siamo scismatici”

70 personalità avvisano l’episcopato tedesco: Siete a rischio scisma

Dopo le parole del cardinale Marx sull’omosessualità, vescovi da tutto il mondo scrivono che in Germania si mostra «più sottomissione alle ideologie del mondo che all’insegnamento di Gesù».

Continua a leggere “70 personalità avvisano l’episcopato tedesco: Siete a rischio scisma”

Omoeresia e altro, un altro vescovo tedesco vuole “aggiornare” il Catechismo

Il vescovo di Magonza, mons. Peter Kohlgraf, ha rilasciato una intervista in cui ha spiegato che bisogna cambiare il Catechismo della Chiesa Cattolica in merito all’omosessualità e all’ordinazione sacerdotale solo al sesso maschile.

Continua a leggere “Omoeresia e altro, un altro vescovo tedesco vuole “aggiornare” il Catechismo”

Il catechismo liquido del card. Marx

«Il catechismo non è scolpito nella pietra. Si può anche dubitare di ciò che dice». Il giudizio, scolpito – questo sì – nella pietra, risulta dirompente perché emesso da un alto prelato. Si tratta del cardinal Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco.

Continua a leggere “Il catechismo liquido del card. Marx”