Quelle parole che fanno tremare

Inutile nasconderlo. Queste parole del cardinale Willem Jacobus Eijk, arcivescovo di Utrecht e primate olandese, fanno tremare. Sua Eminenza parla apertamente di apostasia e non lo fa sulla base di vaghe considerazioni, ma di un fatto concreto.

Continua a leggere “Quelle parole che fanno tremare”

Annunci

Il card. Eijk: “Papa Francesco non può ammettere l’inter-comunione”

Dopo l’incontro fra la Santa Sede e i vescovi tedeschi sull’inter-comunione con i luterani sposati con i cattolici, esce allo scoperto il cardinale Arcivescovo di Utrecht: «No a comunione ai protestanti, anche se sposati con un cattolico. La prassi della Chiesa Cattolica, fondata sulla sua fede, non si cambia a maggioranza o all’unanimità. Vedo che i vescovi e soprattutto il successore di Pietro mancano nel mantenere e trasmettere fedelmente e in unità il deposito della fede e penso alla prova finale che dovrà attraversare la Chiesa»

Continua a leggere “Il card. Eijk: “Papa Francesco non può ammettere l’inter-comunione””

In principio era l’azione: il legame tra Amoris Laetitia e l’intercomunione con gli Evangelici

Cooperatores Veritatis

E se la Comunione ai divorziati risposati civilmente — rei dei peccati mortali di adulterio e concubinato — fosse un “cavallo di Troia” per giungere all’inter-comunione? Pubblichiamo un’ottima interessante riflessione di Don Alfredo Maria Morselli in cui dimostra l’evidente legame fra Amoris Laetitia e l’inter-comunione con gli Evangelici.

View original post 3.048 altre parole

Germania-Santa Sede, pericoloso dialogo sull’Eucarestia

È stata una lunga giornata di lavori quella tra la delegazione della Conferenza episcopale tedesca e quella vaticana per discutere dell’inter-comunione, che i vescovi tedeschi hanno approvato a maggioranza per i coniugi protestanti sposati con cattolici. Nella delegazione vaticana si nota l’esclusione del cardinale Robert Sarah, forse per le sue posizioni chiaramente contrarie.

Continua a leggere “Germania-Santa Sede, pericoloso dialogo sull’Eucarestia”

Lo zampino del solito Rahner sull’inferno

Nel pensiero di Rahner, il tema del peccato e dell’inferno sono così trasportati dal terreno metafisico a quello esistenziale. Nell’esistenza, a cui l’uomo si riduce come essere essenzialmente storico, è impossibile giungere a conclusioni definitive e certe sulla responsabilità personale.

Continua a leggere “Lo zampino del solito Rahner sull’inferno”

Aldo Maria Valli: Su questo pontificato non si può tacere

Il vaticanista Aldo Maria Valli a colloquio con Cristiano Lugli per la rubrica Zona Franca del giornale on-line Riscossa Cristiana: «Non ho potuto fare a meno di notare, con crescente sconcerto e dolore, uno sbilanciamento nella predicazione di Bergoglio».

Continua a leggere “Aldo Maria Valli: Su questo pontificato non si può tacere”

Il “magistero” ideologico della fake church

Oggi sembra che il ruolo del magistero della Chiesa sia cambiato. Si è sempre pensato che questo compito dei pastori consistesse nel confermare nella fede i credenti. Ora invece è in atto la transizione verso un magistero che pone sistematicamente domande e dubbi. Così il messaggio è trasformato in ideologia.

Continua a leggere “Il “magistero” ideologico della fake church”

Se papa Francesco è storicista…

Secondo i critici di Bergoglio, l’ambivalenza di fondo è un grave limite, perché nega la verità dell’eterna legge divina, mette a repentaglio l’idea stessa che esistano un bene e un male in senso oggettivo e introduce nel magistero dosi massicce di relativismo e soggettivismo.

Continua a leggere “Se papa Francesco è storicista…”

Mons. Livi: “Nella Chiesa viene perseguitato chi si oppone al relativismo”

A monsignor Antonio Livi non è stato permesso tenere una conferenza a Modena sulla dottrina cattolica perché, essendo uno dei firmatari della correzione filiale, si oppone a papa Francesco. La decisione è stata presa dal vescovo di Modena in persona, il bergoglioso Erio Castellucci. Mons. Livi ne parla in quest’intervista a tutto campo a La Fede Quotidiana.

Continua a leggere “Mons. Livi: “Nella Chiesa viene perseguitato chi si oppone al relativismo””