Francesco “commissaria” l’Ordine di Malta, ma l’obiettivo e il card. Burke

Clamorosa decisione del Papa contro l’Ordine di Malta: “impone” le dimissioni al Gran Maestro Festing e annuncia un Delegato Pontificio per il governo dell’Ordine. Si distrugge così la sovranità di un Ordine che vanta rappresentanze diplomatiche in oltre cento paesi. Ma si capisce che obiettivo è il cardinale Burke, patrono dell’Ordine, da tempo nel mirino per le resistenze alla lettura progressista dell’Amoris Laetitia.

Continua a leggere “Francesco “commissaria” l’Ordine di Malta, ma l’obiettivo e il card. Burke”

Vaticano, quel pasticciaccio sull’Ordine di Malta

Come tutti gli autocrati, papa Francesco è un gran pasticcione…

Continua a leggere “Vaticano, quel pasticciaccio sull’Ordine di Malta”

Amoris Laetitia, il card. Burke: temo il Giudizio di Dio, non di perdere la porpora

Il cardinale americano non si lascia intimorire e continua la buona battaglia per difendere il Vangelo: bisogna rimediare — spiega — alla confusione e alla divisione generate dall’Amoris Laetitia.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, il card. Burke: temo il Giudizio di Dio, non di perdere la porpora”

Anche il card. Müller si pone tra i guardiani della rivoluzione

Di fatto il porporato tedesco si è allineato e coperto e con ogni probabilità ha eseguito un ordine dall’alto.

Continua a leggere “Anche il card. Müller si pone tra i guardiani della rivoluzione”

Papa Francesco e il commissariamento (fasullo) dell’Ordine di Malta

La strategia del commissariamento piace indubbiamente a papa Francesco, che ha già adottato questo provvedimento draconiano contro due istituti religiosi da lui considerati troppo “tradizionali”: i Francescani dell’Immacolata e i religiosi del Verbo Incarnato.

Continua a leggere “Papa Francesco e il commissariamento (fasullo) dell’Ordine di Malta”

Coi sacramenti non si scherza, né si fa sociologia

Il nuovo libro di don Nicola Bux sulla crisi del sacerdote. Messori: “Non sappiamo che farcene di preti sociologi, sindacalisti, politologi e psicologi, attività che noi sappiamo fare molto meglio di loro. Ma abbiamo bisogno di un uomo cui sono state imposte le mani e che, solo lui, può assicurarci il perdono di quel Cristo di cui è tramite”.

Continua a leggere “Coi sacramenti non si scherza, né si fa sociologia”

I vescovi americani in “lotta per seguire Francesco”, ma non tutti. Anzi.

di Matteo Matzuzzi

I vescovi americani riuniti in assemblea tentano di mettersi in sintonia con l’agenda di Francesco, nonostante l’eco della rimozione del cardinale Raymond Leo Burke si sia fatta sentire fin dentro l’aula del confronto – il sito del liberal National Catholic Reporter è stato costretto a chiudere i commenti al post riguardante la destituzione del porporato del Wisconsin perché ritenuti “inaccettabili” nei confronti dei vertici vaticani.

Continua a leggere “I vescovi americani in “lotta per seguire Francesco”, ma non tutti. Anzi.”

Sinodo unitario?Tra i cardinali volano sonore bacchettate

Il refrain ufficiale durante il Sindo era semplice: si discute di tutto, ma sempre in armonia e comunione. Collegialità e unità a prevalere su ogni altra cosa. Finito il Sinodo, le divisioni invece sono venute alla luce. Con interventi e interviste di cardinali del calibro di George Pell, Leo Burke e Gerhard Muller, prefetto della Congregazione per la Dottrina della fede.

di Matteo Matzuzzi

Continua a leggere “Sinodo unitario?Tra i cardinali volano sonore bacchettate”

Gli Oscar del Sinodo 2014

Il noto vaticanista John Allen, in modo semiserio, ha dato i premi ai partecipanti al Sinodo straordinario sulla famiglia. Perché quello appena vissuto, dice Allen, è stato un sinodo degno della miglior trama di Hollywood. L&P riporta per i suoi lettori i premi consegnati dal vaticanista USA, aggiungendo qua e là, liberamente, qualche notarella e commento. Perché, come diceva Victor Hugo, “è dall’ironia che comincia la libertà”:

Continua a leggere “Gli Oscar del Sinodo 2014”

Sinodo, un diluvio di emendamenti per la Relatio

Su situazioni irregolari e unioni omosessuali i circoli minori chiedono di cambiare approccio. E soprattutto si alza la richiesta di volgere lo sguardo ai modelli positivi di famiglia cristiana, invece di guardare soltanto alle relazioni difficili.

di Matteo Matzuzzi

Continua a leggere “Sinodo, un diluvio di emendamenti per la Relatio”