Il card. Burke: No all’idolatria del papato

Il cardinal Raymond Leo Burke ha detto, durante una conferenza negli Stati Uniti, che non si può cadere nell’idolatria del papato; non tutte le parole del papa fanno parte del magistero.

Continue reading “Il card. Burke: No all’idolatria del papato”

Un’altra lettera dei quattro cardinali al papa. Anche questa senza risposta

I quattro cardinali chiedeno al papa di essere ricevuti in udienza. Per parlare con lui delle divisioni generate da “Amoris laetitia” e della conseguente “situazione di confusione e smarrimento” di larga parte della Chiesa. E anche a questa lettera, come già ai “dubia”, egli non ha risposto.

Continue reading “Un’altra lettera dei quattro cardinali al papa. Anche questa senza risposta”

Infovaticana spagnola, intervista a tutto campo al card. Burke

Il cardinale Burke a Infovaticana: dai Dubia all’Ordine di Malta, passando per Trump.

Continue reading “Infovaticana spagnola, intervista a tutto campo al card. Burke”

Burke a Guam, Negri a casa, il messaggio è chiaro: al confino o a casa chi dissente

L’invio (non si sa per quanto tempo) del cardinale Burke in Micronesia per gestire un caso di pedofilia; la rapida sostituzione di monsignor Negri alla guida dell’arcidiocesi di Ferrara con un monsignor Perego dipinto come il suo opposto. Le scelte di Roma sono un messaggio ben preciso.

Continue reading “Burke a Guam, Negri a casa, il messaggio è chiaro: al confino o a casa chi dissente”

Ordine di Malta, la rivoluzione misericordiosa è servita

Il Consiglio sovrano accetta le dimissioni del Gran Maestro e rimette al suo posto Albrecht Boeselager. Vincono i “tedeschi” che vogliono controllare la cassa dell’Ordine, grazie alla clamorosa interferenza di papa Francesco che, però, deve correggere il tiro per non rischiare uno scontro aperto. E pensare che appena 4 anni fa papa Benedetto XVI aveva rinnovato il rispetto per la piena sovranità dell’Ordine.

Continue reading “Ordine di Malta, la rivoluzione misericordiosa è servita”

Francesco “commissaria” l’Ordine di Malta, ma l’obiettivo e il card. Burke

Clamorosa decisione del Papa contro l’Ordine di Malta: “impone” le dimissioni al Gran Maestro Festing e annuncia un Delegato Pontificio per il governo dell’Ordine. Si distrugge così la sovranità di un Ordine che vanta rappresentanze diplomatiche in oltre cento paesi. Ma si capisce che obiettivo è il cardinale Burke, patrono dell’Ordine, da tempo nel mirino per le resistenze alla lettura progressista dell’Amoris Laetitia.

Continue reading “Francesco “commissaria” l’Ordine di Malta, ma l’obiettivo e il card. Burke”