La scure di Elia: L’inganno dell’incontro con (chissà quale) Cristo

L’errore oggi più diffuso, riguardo alla vita spirituale, è uno dei capisaldi del modernismo: è l’idea che la fede nasca da un’esperienza soggettiva, piuttosto che dall’adesione della coscienza alla verità rivelata da Dio e insegnata dalla Chiesa.

Continua a leggere “La scure di Elia: L’inganno dell’incontro con (chissà quale) Cristo”

Annunci

“Il più terribile scisma che il mondo abbia mai visto”

Nella dichiarazione di Abu Dhabi cristiani e musulmani si sottomettono al principio cardine della massoneria, secondo cui i valori di libertà e uguaglianza della Rivoluzione francese dovrebbero trovare la loro sintesi e il loro compimento nella fratellanza universale.

Continua a leggere ““Il più terribile scisma che il mondo abbia mai visto””

Video. Roberto de Mattei: “Di fatto uno scisma c’è già”

In questa breve video-intervista, il professor Roberto de Mattei spiega la drammatica situazione della Chiesa degli ultimi 50 anni. L’intervistatore è Aurelio Porfiri, musicista e fondatore della casa editrice Chorabooks.

Mons. Pontier: Donne prete? Può darsi, un giorno…

Al momento di lasciare Marsiglia e la presidenza della conferenza episcopale francese, Mons. Georges Pontier ha rilasciato un’intervista al giornale locale La Provence. Il succo del discorso è “Essere più in sintonia con la società che ci circonda”, inclusa la fine del celibato e donne prete (“può darsi”, “un giorno”). Contro dottrina e magistero.

Continua a leggere “Mons. Pontier: Donne prete? Può darsi, un giorno…”

L’illusorio “successo” di Francesco, sotto la lente di un sociologo della religione

A livello di pubblica opinione Jorge Mario Bergoglio gode sicuramente di un’estesa popolarità. Ma non altrettanto accade per la Chiesa cattolica, che patisce invece quasi ovunque un palese “insuccesso”. È questa contemporaneità del successo del papa e dell’insuccesso della sua Chiesa uno dei rompicapi della sociologia religiosa di oggi.

Continua a leggere “L’illusorio “successo” di Francesco, sotto la lente di un sociologo della religione”

Quelle tre “conversioni” che non ne fanno una

Da tempo sono apparse all’orizzonte del cattolicesimo tre nuove conversioni. Si tratta della conversione pastorale, della conversione sinodale e della conversione ecologica. La parola conversione la Chiesa l’aveva sempre adoperata per indicare il volgersi a Cristo, unico Salvatore. Ora la parola cambia significato.

Continua a leggere “Quelle tre “conversioni” che non ne fanno una”

Un triste anniversario. La riforma liturgica 50 anni dopo

Il 3 aprile 2019 ricorrerà un triste anniversario: il 50° della promulgazione del Messale di Paolo VI, il quale rappresenta la creazione di un nuovo rito liturgico.

Continua a leggere “Un triste anniversario. La riforma liturgica 50 anni dopo”

Se cambia l’Eucarestia, cambia la Chiesa

Al sinodo straordinario sull’Amazzonia qualcuno proporrà di cambiare il tipo di pane da usare per la consacrazione eucaristica. Cambiare l’Eucarestia significare cambiare la Chiesa, cambiare la nostra religione. Sarà l’inizio della fine?

Continua a leggere “Se cambia l’Eucarestia, cambia la Chiesa”

La scure di Elia: Il tradimento dei gesuiti

La miserabile caduta dell’ordine religioso che doveva essere il fiore all’occhiello della Chiesa cattolica per tutti i secoli dei secoli.

Continua a leggere “La scure di Elia: Il tradimento dei gesuiti”

L’enciclica contro il modernismo, profetica e attualissima

Nel 2007, in occasione del centenario della Pascendi Dominici gregis di San Pio X, la casa editrice Cantagalli ha pubblicato una nuova traduzione in lingua italiana corrente.

Continua a leggere “L’enciclica contro il modernismo, profetica e attualissima”