Il modernismo: radici e conseguenze storiche

Giornata di studi su “Vecchio e nuovo Modernismo: Radici della Crisi nella Chiesa”, Roma – 23 giugno 2018. Relazione del prof. Roberto de Mattei.

Continua a leggere “Il modernismo: radici e conseguenze storiche”

Processare i gesuiti, riappropriarsi della Chiesa

Processare i gesuiti e riappropriarsi della Chiesa! Ciò che è avvenuto nella Chiesa cattolica a partire dal Concilio Vaticano II e che sta culminando con il pontificato del gesuita Jorge Mario Bergoglio è l’equivalente di un colpo di Stato.

Continua a leggere “Processare i gesuiti, riappropriarsi della Chiesa”

Il modernismo fu un’eresia, sì, e il suo erede è il progressismo

Mise la coscienza al centro di tutto. E fece della fede non più l’assenso dell’intelletto alla verità rivelata da Dio ma un cieco sentimento religioso.

Continua a leggere “Il modernismo fu un’eresia, sì, e il suo erede è il progressismo”

C’era una volta la Compagna di Gesù…

Un lampo nella notte: uno scritto anonimo del 1943 prefigura la deriva modernista dei gesuiti. I nuovi padroni della Chiesa chi li ha “illuminati” nelle vie dell’eresia chi li ha spinti fuori strada: i teologi della liberazione?

Continua a leggere “C’era una volta la Compagna di Gesù…”

Il “pancristismo” materialistico di Teilhard de Chardin

L’evoluzionismo teologico del gesuita Teilhard De Chardin può essere riabilitato dalla Chiesa cattolica? Ovviamente no, ma molti se ne infischiano.

Continua a leggere “Il “pancristismo” materialistico di Teilhard de Chardin”

A chi interessa rilanciare Teilhard de Chardin

In questi giorni è partita da uno scranno altissimo, quello del cardinal Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura, la richiesta al papa Francesco di annullare la condanna al gesuita panteista ed evoluzionista Pierre Teilhard de Chardin, il che in pratica sdoganerebbe indirettamente, ma in modo clamoroso, anche la New Age, smentendo documenti usciti sotto tre pontificati diversi.

Continua a leggere “A chi interessa rilanciare Teilhard de Chardin”

Chi si opporrà alla riabilitazione di Teilhard de Chardin?

Il gesuita panteista Pierre Teilhard de Chardin è stato ufficialmente condannato dalla Chiesa nel 1962. I suoi confratelli gesuiti, appoggiati dal cardinale Agostino Casoroli, provarono a riabilitarlo già nel 1981, ma papa Giovanni Paolo II e alcuni cardinali risposero con categorico rifiuto. Ci saranno altri cardinali coraggiosi anche questa volta?

Continua a leggere “Chi si opporrà alla riabilitazione di Teilhard de Chardin?”

Il diavolo veste Arturo Sosa, SJ

Le sciocchezze di padre Sosa, generale dei Gesuiti, sull’inesistenza del Diavolo. Si tratta dell’eresia che rende gli uomini di Chiesa (religiosi, teologi e vescovi) del tutto indifferenti e insofferenti al dogma. Tolto di mezzo il dogma, ogni opinione è ugualmente possibile, purché ottenga il consenso di chi ne vede l’utilità pratica. Dove vanno a parare le argomentazioni pseudo-teologiche dei modernisti? Essi dipendono tutti dalle dottrine luterane sulla rivelazione e la fede.

Continua a leggere “Il diavolo veste Arturo Sosa, SJ”