Nuovo appello di P. Weinandy a papa Francesco: con questa falsa misericordia si distrugge la Chiesa

Di padre Thomas G. Weinandy tutti ricordano la lettera aperta che inviò a papa Francesco la scorsa estate, da lui resa di dominio pubblico il 1 novembre 2017. Oggi, 24 febbraio 2018, egli torna alla carica con la conferenza che ha tenuto questa mattina a Sydney: In essa descrive e denuncia l’attentato, di gravità senza precedenti, che talune teorie e pratiche “pastorali” incoraggiate da papa Francesco stanno compiendo contro la Chiesa “una, santa, cattolica e apostolica” e in particolare contro l’Eucaristia che è “culmine e fonte” della vita della Chiesa stessa.

Continua a leggere “Nuovo appello di P. Weinandy a papa Francesco: con questa falsa misericordia si distrugge la Chiesa”

Annunci

Corna glamour sulla bara: è la pastorale del diavolo

Il piumaggio di velluto con le corna sulla bara di Marina Ripa di Meana. Compiacimento estetico che cela la pastorale del diavolo. Un vuoto terribile di speranza cui la liturgia della Chiesa dovrebbe opporsi recuperando il concetto di morte eterna.

Continua a leggere “Corna glamour sulla bara: è la pastorale del diavolo”

Il piano di “reinterpretazione” dell’Humanae vitae

Sarà mons. Gilfredo Marengo, docente al Pontificio Istituto Giovanni Paolo II, il coordinatore della commissione nominata da papa Francesco per “reinterpretare”, alla luce dell’Amoris laetitia, l’enciclica Humanae Vitae di Paolo VI.

Continua a leggere “Il piano di “reinterpretazione” dell’Humanae vitae”

Disorientamento pastorale. La fallacia umanistica al posto della verità rivelata? Recensione dell’ultimo lavoro di Danilo Quinto

Recensione dell’ultimo lavoro di Danilo Quinto, con introduzione teologica di Mons. Antonio Livi. Lo stesso monsignore ha scritto la presente recensione per Radio Spada.

Continua a leggere “Disorientamento pastorale. La fallacia umanistica al posto della verità rivelata? Recensione dell’ultimo lavoro di Danilo Quinto”

Dalla sapienza all’ideologia

Quando si vuol comunicare un messaggio, il più delle volte le parole, per quanto chiare esse possano essere, non bastano; occorre che siano accompagnate da “segni” (che possono essere gesti, esempi, divieti, punizioni, ecc.). Questo è particolarmente evidente in campo pedagogico: una educazione che si limiti alle “prediche” difficilmente riesce a produrre risultati efficaci.

Continua a leggere “Dalla sapienza all’ideologia”

«I dubia non sono contro il Papa, ma un appello lecito a fare chiarezza per la salvezza delle anime»

Prosegue il dibattito sull’Amoris Laetitia e sui dubia dei cardinali. Parla il teologo Woodall: «Confusione preoccupante, che alimenta la divisione. Il Papa fa bene a voler raggiungere le persone in difficoltà, ma nessuno può porsi al di sopra della tradizione e del Vangelo. Non deve esserci discrepanza fra pastorale e sequela della dottrina. Ma se c’è confusione il suo primo compito è quello di unire nella verità del Magistero della Chiesa».

Continua a leggere “«I dubia non sono contro il Papa, ma un appello lecito a fare chiarezza per la salvezza delle anime»”

Nova et vetera

Si direbbe che si stia a poco a poco definendo una sorta di nuovo metodo pastorale, che si sviluppa nei quattro momenti dell’accoglienza, dell’accompagnamento, del discernimento e dell’integrazione.

Continua a leggere “Nova et vetera”

Dalla Gaudium et Spes all’Amoris Laetitia. Lo stesso “spirito del Concilio”

Il contesto del Vaticano II. Due ermeneutiche contrarie. Derive nella teologia, nella pastorale, nella catechesi. Lo “spirito del Concilio” e il “fumo di Satana”. Un gesuita diventa Vescovo di Roma. Discussione sull’Amoris Laetitia. Chiedere chiarimenti ad un Papa si può? Sì, anzi, si deve, quando la Fede viene messa in discussione.

Continua a leggere “Dalla Gaudium et Spes all’Amoris Laetitia. Lo stesso “spirito del Concilio””

La “Chiesa povera” dal Vaticano II a papa Francesco.

I fautori della “Chiesa povera” in realtà non hanno fatto altro che impoverirla.

Continua a leggere “La “Chiesa povera” dal Vaticano II a papa Francesco.”