Correctio filialis, un primo bilancio

In pochi giorno le firme sono salite da 62 a 216, senza contare la petizione a sostegno della correzione filiale che è arrivata a quasi 15mila firme. Se si vuole rimanere sul piano delle cifre, il numero dei cardinali, vescovi e teologi che si sono levati contro la Correctio, in difesa della Amoris laetitia, è irrilevante.

Continua a leggere “Correctio filialis, un primo bilancio”

Annunci

Amoris laetitia, verginità consacrata e castità

Nell’esortazione apostolica di Francesco è assente il richiamo alla virtù della castità.

Continua a leggere “Amoris laetitia, verginità consacrata e castità”

Le maxi-balle di un bergoglioso

Per difendere l’indifendibile si cade nel patetico e nel ridicolo, magari “confidando” nell’ignoranza altrui.

Continua a leggere “Le maxi-balle di un bergoglioso”

Come manipolare e stravolgere il Vangelo

Come la “neochiesa” stravolge La parola di Cristo. Riuscendo a capovolgere il senso di una parabola evangelica in 4 mosse, secondo il modello della finestra di Overton, per far dire a Gesù il contrario di quel che Egli ha detto.

Continua a leggere “Come manipolare e stravolgere il Vangelo”

Don Alfredo Morselli: “La correzione filiale non è un atto ostile al Papa, ma non si può lasciar diffondere l’eresia”

Lo dice in questa intervista a La Fede Quotidiana il sacerdote e teologo bolognese don Alfredo Maria Morselli una dei firmatari.

Continua a leggere “Don Alfredo Morselli: “La correzione filiale non è un atto ostile al Papa, ma non si può lasciar diffondere l’eresia””

Pranzo in Basilica, i buchi di Tornielli

Giustificare il pranzo in San Petronio citando tre Padri della Chiesa dà l’idea del processo di paganizzazione in atto, con il ripescaggio di episodi dell’antichità per ripristinare usi che la tradizione della Chiesa ha respinto.

Continua a leggere “Pranzo in Basilica, i buchi di Tornielli”

Perché ho firmato la Correzione filiale a Papa Francesco. Parla Cristina Siccardi

La storica e scrittrice Cristina Siccardi risponde a chi accusa i firmatari della Correzione filiale a papa Francesco di aver acuito divisioni all’interno della Chiesa.

Continua a leggere “Perché ho firmato la Correzione filiale a Papa Francesco. Parla Cristina Siccardi”

Perché abbiamo inviato la lettera Corretio filialis a Papa Francesco

Chi sono i firmatari della Correctio filialis indirizzata a Papa Francesco? Non “eretici”, “lefevriani” e nemmeno “tradizionalisti”, come vengono definiti, ma cattolici, apostolici romani, mossi solo – come scrivono nel loro documento – “dalla fedeltà a Nostro Signore Gesù Cristo, dall’amore alla Chiesa e al Papato”.

Continua a leggere “Perché abbiamo inviato la lettera Corretio filialis a Papa Francesco”

Giacomo Lercaro, luci ed ombre

Durante la sua visita pastorale a Bologna, papa Francesco, tra le altre cose, si è ben guardato dal nominare i cardinali Giacomo Biffi e Carlo Caffarra (quest’ultimo, tra altro, morto meno di un mese fa), ma ha avuto parole piene di lodi per Giacomo Lercaro. Chi era davvero questo cardinale?

Continua a leggere “Giacomo Lercaro, luci ed ombre”

Amoris laetitia, la Fede è in pericolo: è giusta la correzione filiale

Monsignor Alberto Strumia, teologo di fama internazionale, spiega perché ha firmato la correzione filiale.

Continua a leggere “Amoris laetitia, la Fede è in pericolo: è giusta la correzione filiale”