I comunisti che piacciono a papa Francesco. E viceversa

Nei giorni scorsi sono capitate a Roma un paio di cose curiose. E a loro modo istruttive.

Continua a leggere “I comunisti che piacciono a papa Francesco. E viceversa”

Annunci

Quando nella Chiesa l’eresia dilaga ogni cattolico ha il dovere della resistenza

Di fronte alla confusione e al disorientamento provocati nei cattolici dal moltiplicarsi di interventi di pastori che svuotano di senso la fede che la Chiesa ha professato per venti secoli, cresce la domanda sul compito di quanti vogliono mantenersi fedeli alla Tradizione. Per questo ospitiamo volentieri la lettera inviataci da monsignor Antonio Livi, che indica una strada e un compito per i cattolici.

Continua a leggere “Quando nella Chiesa l’eresia dilaga ogni cattolico ha il dovere della resistenza”

Immigrati, quando i vescovi vendono ideologia

Il segretario della Cei, monsignor Galantino, e il direttore di Migrantes, Giancarlo Perego, chiedono a nome della Chiesa italiana la legge sullo ius soli. Senza che ci sia stato alcun dibattito nella Cei e dando per sicuro ciò che il Magistero non ha mai detto. Una posizione che non tiene conto della realtà italiana e che attacca anche il concetto di famiglia.

Continua a leggere “Immigrati, quando i vescovi vendono ideologia”

CEI, come Francesco comanda

Le considerazioni di Sandro Magister e Marco Tosatti riguardo la scelta da parte di papa Francesco del prossimo presidente della Conferenza Episcopale Italiana. Dipendesse da noi, aboliremo le conferenze episcopali seduta stante: non hanno nessuna valenza teologica e sono ormai diventate dei soviet clericali. (@anticattocomunismo)

Continua a leggere “CEI, come Francesco comanda”

L’8×1000 è un cappio al collo della CEI

Quando alla “Chiesa povera per i poveri” interessa solo il dio-quattrino… Editoriale di Libertà&Persona.

Continua a leggere “L’8×1000 è un cappio al collo della CEI”

Aborto, se anche la CEI si arrende…

Quando venne approvata la Legge 194 che legalizzava l’aborto, la CEI promulgava un decalogo per i cattolici, su come comportarsi in difesa della vita. La Giornata per la Vita venne indetta dai Vescovi nel 1978 quale risposta pastorale della Chiesa ad una legge dalle conseguenze mortifere. Adesso l’atteggiamento è molto cambiato. La parola “aborto” non compare neppure nei documenti. Ma servirebbe la chiarezza di sempre.

Continua a leggere “Aborto, se anche la CEI si arrende…”

Quell’amore (contro natura) tra Tarquinio e la Fedeli

Continua lo scambio di “tenerezze” tra il direttore di Avvenire, Marco Tarquinio, e il ministro della (d)Istruzione, Valeria Fedeli. Non è un caso o un errore, la verità è che anche le gerarchie ecclesiastiche sono in fondo a favore del gender: più soft, con tanti distinguo e con tanti buoni sentimenti. Ma comunque a favore.

Continua a leggere “Quell’amore (contro natura) tra Tarquinio e la Fedeli”

La CEI a Gentiloni: in ginocchio da te

Mentre le associazioni che hanno animato i Family Day e i genitori impegnati nella scuola esprimono preoccupazione per la nomina della Fedeli a ministro dell’Istruzione, i vertici della CEI – attraverso Avvenire e il Forum delle Famiglie – esprimono pieno appoggio al governo e si mettono a disposizione del neo-ministro.

Continua a leggere “La CEI a Gentiloni: in ginocchio da te”

Cala il sipario sull’era Galantino?

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 7 dicembre, uno sfogo inatteso del segretario generale della CEI all’Istituto Sturzo – in occasione della presentazione di una sua antologia di discorsi- induce a pensare a sue gravi difficoltà nel proseguire nell’incarico affidatogli con scelta personale da papa Francesco.

Continua a leggere “Cala il sipario sull’era Galantino?”

Aborto, quell’equivoco su scomunica e perdono

Scomunica e rinvio a penitenzieri specifici, per il compagno Nunzio Galantino, sono ostacoli alla possibilità di riconciliazione. È un’affermazione grave, perché contraddice ciò che la Chiesa ha sempre insegnato.

Continua a leggere “Aborto, quell’equivoco su scomunica e perdono”