Cile: aborto, convitato di pietra di una visita papale “ingabbiata”

Il Papa è in Cile per il suo 22esimo viaggio apostolico e a dettare l’agenda è il consueto mix di scandali sessuali del clero e rivendicazioni sociali di minoranze etniche. Un “gioco” che fa comodo alla presidenta Bachelet, già molto considerata in Vaticano, per oscurare la vitalità della Chiesa andina e mascherare la sconfitta elettorale dell’izquierda revolucionaria. Ma c’è un Cile che con la vittoria di Piñera ha già svoltato e promette di cancellare la legge sull’aborto, vero convitato di pietra di questo viaggio.

Continua a leggere “Cile: aborto, convitato di pietra di una visita papale “ingabbiata””

Annunci

Antinatalista e filo massonica. In Vaticano è Bachelet mania

Dopo il sì all’aborto, la presidente del Cile Bachelet punta sul matrimonio same sex. Con gli appoggi di Onu e Massoneria, che l’ha premiata, ricevendo in cambio una condivisione di intenti derivante dal padre e dal nonno, entrambi “grembiulini”. Ma il sostegno non si ferma qui: a novembre è attesa in Vaticano, dove parlerà di clima nel convegno “antinatalista” promosso dal vescovo Sorondo.

Continua a leggere “Antinatalista e filo massonica. In Vaticano è Bachelet mania”

La Bachelet, abortista vittoriosa arriva “da star” in Vaticano

Il Tribunale Costituzionale del Cile ha respinto la richiesta di giudicare incostituzionale la legge che introduce l’aborto legale nel Paese. Il Cile era uno dei sei Paesi al mondo in cui la soppressione del feto non era permessa. Una vittoria della presidentessa Bachelet, che ora terrà una relazione in Vaticano.

Continua a leggere “La Bachelet, abortista vittoriosa arriva “da star” in Vaticano”