“Meno messe, più Parola”: è la ricetta “ambro-luterana” di Mario Delpini

«Dove è necessario si può togliere anche qualche S. Messa, pur di favorire momenti di catechesi e ascolto della Parola». Sono le prescrizioni del neo arcivescovo di Milano, Delpini, ad una comunità parrocchiale. Ritenere l’Eucarestia una pratica che può essere superflua, significa che non sempre è necessaria per la salvezza. Una deriva luterana amplificata da numerosi convegni e “giubilei” in Diocesi per celebrare il padre della Riforma.

Continua a leggere ““Meno messe, più Parola”: è la ricetta “ambro-luterana” di Mario Delpini”

Annunci

Amoris laetitia, verginità consacrata e castità

Nell’esortazione apostolica di Francesco è assente il richiamo alla virtù della castità.

Continua a leggere “Amoris laetitia, verginità consacrata e castità”

Amoris laetitia, la Fede è in pericolo: è giusta la correzione filiale

Monsignor Alberto Strumia, teologo di fama internazionale, spiega perché ha firmato la correzione filiale.

Continua a leggere “Amoris laetitia, la Fede è in pericolo: è giusta la correzione filiale”

Avvenire risponde alla Correzione filiale: un pastrocchio imbarazzante

Luciano Moia, da tempo impegnato a spiegare che con Amoris Laetitia è finalmente cambiato tutto, ha provato a rispondere ai 62 della Correzione filiale insieme al teologo Giuseppe Lorizio.

Continua a leggere “Avvenire risponde alla Correzione filiale: un pastrocchio imbarazzante”

Assalto alla Santa Messa

Abdicando, Benedetto XVI, ha praticamente fatto cadere l’ultima barriera che ancora tratteneva i sostenitori della rivoluzione liturgica. Senza più la presenza del pontefice tedesco si sono aperte le cataratte, un vero e proprio assalto da più parti alla Messa Cattolica, sempre più vicina alle celebrazioni protestanti. Si perché nel mirino dei “riformatori” c’è proprio la liturgia intesa dal monaco eretico Lutero, il quale, negando la reale presenza di Dio nell’Eucarestia, aveva avviato il più grande attacco di sempre alla Chiesa di Dio. Ma anche questa non è una novità.

Continua a leggere “Assalto alla Santa Messa”

Il diavolo veste Arturo Sosa, SJ

Le sciocchezze di padre Sosa, generale dei Gesuiti, sull’inesistenza del Diavolo. Si tratta dell’eresia che rende gli uomini di Chiesa (religiosi, teologi e vescovi) del tutto indifferenti e insofferenti al dogma. Tolto di mezzo il dogma, ogni opinione è ugualmente possibile, purché ottenga il consenso di chi ne vede l’utilità pratica. Dove vanno a parare le argomentazioni pseudo-teologiche dei modernisti? Essi dipendono tutti dalle dottrine luterane sulla rivelazione e la fede.

Continua a leggere “Il diavolo veste Arturo Sosa, SJ”

Dal “sola fides” al “sola… caritas”

La carità senza fede? Dal Vivaio mensile di Vittorio Messori.

Continua a leggere “Dal “sola fides” al “sola… caritas””

Con i luterani è più quel che mi divide

Nella difesa e nella promozione della legge naturale e del diritto divino, cattolici e luterani sono più divisi che mai.

Continua a leggere “Con i luterani è più quel che mi divide”