Video. Identikit del cattoprogressista (1)

Chi sono i cattoprogressisti e come fare a riconoscerli e a non cadere nel diabolico inganno che si può cambiare senza rompere? In questo primo briefing degli amici di Cooperatores-Veritatis.org viene spiegato che il progressismo è diviso in due: uno moderato (o conservatore) che vuole salvare l’ortodossia, senza rendersi conto di aver ceduto — nella prassi – all’eterodossia; l’altro radicale (o neomodernista) che è invece disinteressato all’ortodossia perché fa — nella prassi — della propria eterodossia la nuova ortodossia.

Per approfondire:

Prolissa e imprecisa: la riforma della curia non va

Abbiamo letto in anteprima la bozza della Costituzione di riforma della curia romana alla quale stanno lavorando i cardinali Maradiaga e Marx: imprecisioni e ambiguità sul ruolo dei dicasteri e sulla loro gerarchia. Ma anche lungaggini verbose e persino un invito alle diocesi a valorizzare l’equilibrio cosmico delle culture indigene. E per le benedizioni papali si cercano sponsor.

Continua a leggere “Prolissa e imprecisa: la riforma della curia non va”

Chiesa come “popolo di Dio”? Sì, ma anche no!

Nelle riflessioni di papa Francesco, in particolari nei suoi incontri con i gesuiti durante i suoi viaggi apostolici, è sempre presente la nuova ecclesiologia del Vaticano II. Giusta o inesatta che sia.

Continua a leggere “Chiesa come “popolo di Dio”? Sì, ma anche no!”

Il cardinale Biffi ruppe il tabù su Dossetti

di Giacomo card. Biffi, da Memorie e digressioni di un italiano cardinale (2^ edizione, Cantagalli, Siena, 2010, pp. 485-493).

Continua a leggere “Il cardinale Biffi ruppe il tabù su Dossetti”