Teologia della liberazione, non per i “poveri” ma per la povertà

Teologia della liberazione, non per i “poveri” ma per la povertà

Agosto è il mese della solennità dell’Assunzione in cielo di Maria SS. in anima e corpo. Il quarto dogma mariano ci rammenta che la nostra patria è nei cieli e in terra non vi può essere un “paradiso terrestre”. Da circa 50 anni un pensiero pseudo-teologico, concepito in Europa ma nato in America Latina, conosciuto come “teologia della liberazione”, afferma che, eliminando la povertà e ogni tipo di oppressione, questa terra sarà il paradiso tanto desiderato. Ovviamente è una menzogna. In questa intervista il prof. Julio Loredo, autore del libro Teologia della liberazione, un salvagente di piombo per i poveri, nel presentarci la sua ultima fatica, spiega tutti gli inganni e i pericoli di questo fenomeno che non ha nulla a che fare con la dottrina sociale della Chiesa.