Il sinodo del Lussemburgo: la Chiesa “apra” all’omosessualità

Anche i partecipanti al Sinodo sulla sinodalità in Lussemburgo hanno espresso che “la Chiesa deve riconoscere i suoi errori e mettersi in discussione”.

Continua a leggere “Il sinodo del Lussemburgo: la Chiesa “apra” all’omosessualità”

Segni scorraggianti per il sinodo sulla sinodalità

Il sinodo sulla sinodalità rischia di diventare un progetto di un infruttuoso guardarsi fissamente l’ombelico.

Continua a leggere “Segni scorraggianti per il sinodo sulla sinodalità”

Il card. Pell bacchetta i confratelli Hollerich e Bätzing

In una dichiarazione rilasciata all’agenzia televisiva cattolica tedesca K-TV l’11 marzo 2022, il cad. George Pell ha chiesto alla Congregazione per la Dottrina della Fede di “intervenire e pronunciare un giudizio” sui commenti fatti dal cardinale Jean-Claude Hollerich, arcivescovo di Lusemburgo, e dal vescoovo Georg Bätzing, presidente della Conferenza episcopale tedesca.

Continua a leggere “Il card. Pell bacchetta i confratelli Hollerich e Bätzing”

Se il prossimo conclave vorrà un secondo Francesco, ecco il nome e il programma

Nella rosa di cardinali che Francesco vedrebbe bene come suoi successori c’è un nome nuovo, balzato rapidamente in testa alla classifica. È quello del cardinale gesuita Jean-Claude Hollerich, arcivescovo di Lussemburgo.

Continua a leggere “Se il prossimo conclave vorrà un secondo Francesco, ecco il nome e il programma”

Semeraro & Co., la lobby gay alla conquista di San Pietro

Alla faccia di chi ancora vuole credere che non sia a favore delle unioni civili, papa Francesco tira dritto e tra i nuovi cardinali ne sceglie ben tre noti per le loro posizioni apertamente a favore, non solo delle unioni civili, ma della legittimazione dell’omosessualità.

Continua a leggere “Semeraro & Co., la lobby gay alla conquista di San Pietro”