Sì e no. La Chiesa e il magico mondo dei giochi linguistici

Fa piacere che anche nella Chiesa ci sia chi si diletta con i giochi linguistici, molto utili, fra l’altro, nel curare i disturbi dell’apprendimento. Un altro bell’esempio arriva dai vescovi dell’Emilia Romagna, che nelle loro preziose Indicazioni sul capitolo ottavo dell’Amoris laetitia, in particolare nella sezione intitolata Il discernimento sui rapporti coniugali, dimostrano di essere già piuttosto avanti nell’uso della ludoterapia linguistica.

Continua a leggere “Sì e no. La Chiesa e il magico mondo dei giochi linguistici”

Il malessere per una Chiesa che idolatra l’accoglienza

Il capo redattore delle pagine culturali di Valeurs actuelles ha scritto un libro difficile e polemico, da cattolico: Chiesa e immigrazione. Il grande malessere. Il papa e il suicidio della civiltà europea. Perché vuole evitare “che non si possa dire che il giorno in cui gli europei avranno voluto salvare il loro continente dal suicidio abbiano trovato sul loro cammino un ostacolo insormontabile: la Chiesa cattolica”.

Continua a leggere “Il malessere per una Chiesa che idolatra l’accoglienza”