Immigrati, quando i vescovi vendono ideologia

Il segretario della Cei, monsignor Galantino, e il direttore di Migrantes, Giancarlo Perego, chiedono a nome della Chiesa italiana la legge sullo ius soli. Senza che ci sia stato alcun dibattito nella Cei e dando per sicuro ciò che il Magistero non ha mai detto. Una posizione che non tiene conto della realtà italiana e che attacca anche il concetto di famiglia.

Continue reading “Immigrati, quando i vescovi vendono ideologia”

Parlano di ambiente, si dimenticano di Charlie

Charlie è un bambino innocente condannato a morte dallo stato solo perché malato, ma i vescovi inglese e il Vaticano non se curano: il loro interesse primario è la raccolta differenziata.

Continue reading “Parlano di ambiente, si dimenticano di Charlie”

Prelati anti-Trump sui cambiamenti climatici: hanno dimenticato Cristo

Gli interventi di Sorondo, Turkson, Marx e Ravasi – con la condanna di Trump per aver ritirato la firma dagli Accordi di Parigi – fanno trasparire un mix di ignoranza, ideologia e conformismo. Ma soprattutto sono anch’essi il segno della protestantizzazione della Chiesa.

Continue reading “Prelati anti-Trump sui cambiamenti climatici: hanno dimenticato Cristo”

Sanchez Sorondo e Paolo Rodari: quando si parla a sproposito

Un vescovo e un vaticanista ex seminarista che non sanno quel dicono…

Continue reading “Sanchez Sorondo e Paolo Rodari: quando si parla a sproposito”

Le invettive dei “misericordiosi” su mons. Negri

Molti hanno trovato conforto nelle parole scritte da monsignor Negri subito dopo la strage di Manchester, ma molti altri – cattolici – lo hanno attaccato duramente equivocando le sue parole. Un problema di lingua italiana? No, è una scelta culturale che porterà al suicidio dei cattolici, come aveva previsto il cardinale Biffi 17 anni fa.

Continue reading “Le invettive dei “misericordiosi” su mons. Negri”

Santità, quale Madonna di Fatima?

«Quale Maria?», chiedeva venerdì sera papa Francesco a Fatima. È una domanda che si pone anche per la sua interpretazione del messaggio ai pastorelli, visto che nelle sue parole non hanno trovato spazio la visione dell’Inferno, la penitenza, la riparazione dei peccati, le conseguenze storiche del peccato. Tutte cose che fanno parte della realtà di Fatima e che dovrebbero provocare la nostra libertà.

Continue reading “Santità, quale Madonna di Fatima?”

13 maggio: papa Francesco “reinterpreta” Fatima

Ciò che però i devoti di Fatima di tutto il mondo aspettavano non era solo la canonizzazione dei due piccoli veggenti, ma anche l’adempimento da parte del Papa di alcune delle richieste della Madonna, fino ad oggi inascoltate.

Continue reading “13 maggio: papa Francesco “reinterpreta” Fatima”