Anche i cardinali Muller e Eijk chiedono a papa Francesco di fare chiarezza

Un’intervista eccezionale per chiarezza di contenuti quella rilasciata a Die Tagestpost dal cardinale Gerhard Ludwig Müller, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede dal 2012 al 2017. Il cardinale Willem Eijk, arcivescovo di Utrecht, ha ripetutamente chiesto “chiarezza” alla Santa Sede sull’Amoris Laetitia e sull’inter-comunione.

Continua a leggere “Anche i cardinali Muller e Eijk chiedono a papa Francesco di fare chiarezza”

Annunci

Annuncio. Il 20 maggio a Milano una conferenza sull’Amoris Laetitia della TFP

Tutti i problemi creati dall’Amoris Laetitia di papa Francesco presentati in una conferenza della TFP che si svolgerà a Milano il prossimo 20 maggio.

Continua a leggere “Annuncio. Il 20 maggio a Milano una conferenza sull’Amoris Laetitia della TFP”

Giovanni Paolo II e la deriva dei gesuiti

Papa Giovanni Paolo II aveva ereditato dai suoi predecessori la patata bollente della questione gesuita. Fin dai tempi di Teilhard de Chardin una parte dell’ordine si era messa su una strada divergente da quella del Magistero perenne; si era mostrata desiderosa di novità, di cambiamenti, di aggiornamenti e di riforme, insomma si era mostrata certa che la Chiesa, per riacquistare “credibilità” fra la gente, dovesse rompere con alcuni aspetti del suo modo di porsi tradizionale, e mostrarsi più sensibile e attenta alle nuove richieste dei fedeli, prime fra tutte la questione sociale e quella sessuale.

Continua a leggere “Giovanni Paolo II e la deriva dei gesuiti”

Mons. Schneider: Francesco deve formalmente correggere che Dio vuole le false religione

In una coraggiosa intervista in tedesco al portale Gloria.TV, il vescovo Athanasius Schneider ha chiesto a papa Francesco di revocare o chiarire ufficialmente per tutta la Chiesa l’affermazione del documento sulla Fratellanza Umana firmato da papa Bergoglio e secondo cui la “diversità delle religioni” è “voluta da Dio”. Il resoconto del vaticanista Marco Tosatti.

Continua a leggere “Mons. Schneider: Francesco deve formalmente correggere che Dio vuole le false religione”

Il caso Bergoglio è unico nella storia della Chiesa

Un confronto tra Francesco e i papi eretici precedenti (Liberio, Onorio e Giovanni XXII) «non regge affatto», ha detto uno dei firmatari delle Lettera aperta ai Vescovi, il prof. Claudio Pierantoni, a LifeSiteNews. Papa Francesco, infatti, relativizza «l’intera dottrina Cattolica», volendo imporre un «cambiamento rivoluzionario nell’etica matrimoniale e sessuale», ponendo il Cattolicesimo tra le altre religioni, che «si avvicina molto all’indifferenza religiosa». Secondo il prof. Pierantoni, Bergoglio, per molti cattolici, «non è davvero cattolico».

Continua a leggere “Il caso Bergoglio è unico nella storia della Chiesa”

Papa Francesco risponda all’accusa di eresia: chiedono i vertici della casa editrice Ignatius Press

Il 30 aprile scorso è stata inviata a tutti i vescovi una lettera con accuse di eresia nei confronti di Papa Francesco. Padre Fessio e Brumley, rispettivamente fondatore e CEO della più importante casa editrice cattolica americana, Ignatius Press, affermano: “Queste gravi accuse dovrebbero essere esaminate e ad esse si dovrebbe rispondere e [le autorità della Santa Sede dovrebbero] mostrare come le dichiarazioni del Papa possano essere interpretate e dovrebbero essere interpretate come coerenti con l’insegnamento della Chiesa e la dottrina della fede”. 

Continua a leggere “Papa Francesco risponda all’accusa di eresia: chiedono i vertici della casa editrice Ignatius Press”

Video. E la Chiesa cadde nelle mani dei gesuiti rahneriani…

“Nel periodo in cui l’Anticristo nascerà, ci saranno molte guerre e il giusto ordine sarà distrutto sulla terra. L’eresia dilagherà e gli eretici predicheranno i loro errori apertamente e senza ritegno. Persino fra i cristiani ci saranno dubbi e scetticismo a proposito delle credenze del cattolicesimo…” – Chiunque va contro la legge di Dio partecipa alla distruzione del giusto ordine e alimenta la via dell’Anticristo…” (Santa Ildegarda)

Cliccare qui per leggere gli articoli del video.

Omoeresia, la diocesi di Torino benedice i sodomiti “fedeli”

Dopo il tentativo stoppato l’anno scorso la spinta omoeretica che lavora nelle diocesi ci riesce e ottiene il ritiro pasquale per riflettere con i gay cattolici sulla fedeltà. Addio castità: basta avere un solo partner. Della serie: fatelo come volete, ma non traditevi. Ma come è possibile essere fedeli a un disordine morale? Perseverare nell’errore e nel peccato pensando che Dio approvi questa tenacia? Quale madre aiuterebbe il proprio figlio a perseverare nell’errore? Eppure è quanto è accaduto nella Chiesa di Torino con il benestare del vescovo. Di questo passo avremo gli esercizi spirituali per tradire i mariti?

Continua a leggere “Omoeresia, la diocesi di Torino benedice i sodomiti “fedeli””

Video-catechesi. Ecco come Benedetto ha “corretto” l’Amoris Laetitia di Francesco

Gli amici di Cooperatores-Veritatis.org, già  nel video dedicato alla monumentale Lectio di Benedetto XVI, avevano accennato al fatto che venivano corretti alcuni errori fondamentali della pastorale moderna nella Chiesa quali: un cambiamento del concetto del peccato; risponde anche ai Dubia dei cardinali rivolti al Papa… e soprattutto un grave silenzio quando si dovrebbe DIFENDERE LA VERA FEDE che è la Dottrina della Chiesa… Anche il prof. Stefano Fontana analizza ulteriori passaggi importanti in un articolo su La Nuova BQ.

La Dottrina sociale dei gesuiti è quella cattolica?

Nella prospettiva del mensile gesuita Aggiornamenti sociali l’«ascolto sapienziale del territorio» è detto essere un «luogo teologico», il che comporta che quell’ascolto è il punto di vista da cui cambiare anche la dottrina presente nella Dottrina sociale della Chiesa.

Continua a leggere “La Dottrina sociale dei gesuiti è quella cattolica?”