Antiebraismo cattolico e papale. L’allarme del rabbino Laras

Quando il rabbino Laras scrive di un “marcionismo” che oggi affiora sempre più insistente, fa riferimento alla corrente che dal teologo greco del II secolo Marcione fino ai giorni nostri contrappone il Dio geloso, legalista, guerriero dell’Antico Testamento al Dio buono, misericordioso, pacifico del Nuovo Testamento, e quindi, di conseguenza, gli ebrei seguaci del primo ai cristiani seguaci del secondo. Non solo. Laras fa cenno a papa Francesco come a uno che perpetua questa contrapposizione.

Continue reading “Antiebraismo cattolico e papale. L’allarme del rabbino Laras”

Comunione ai divorziati-risposati? È un’assurdità!

Il dibattito sull’ottavo capitolo dell’Amoris Laetitia dimentica generalmente la teologia sacramentale, ovvero il legame teologico che esiste tra sacramento del matrimonio e sacramento dell’Eucaristia. È qui che si capisce l’assurdità di permettere l’accesso alla comunione a chi è divorziato e risposato civilmente.

Continue reading “Comunione ai divorziati-risposati? È un’assurdità!”

“Povero” Giuda… anzi, poveri noi!

Il “povero Giuda”, secondo papa Francesco, si è impiccato perché quando è tornato dai sacerdoti per ridare loro i soldi, questi sono stati poco misericordiosi con lui.

Continue reading ““Povero” Giuda… anzi, poveri noi!”

Cristo non ci ha lasciato la Sharia

OVVERO: ESTREMO APPELLO AL “PARTITO DEL SALE DELLA TERRA”.

Continue reading “Cristo non ci ha lasciato la Sharia”

Francesco come Mosè. Concede il divorzio ai “duri di cuore”

Francesco sviluppa ancora a lungo questo suo zigzagare tra “verità” e “comprensione”, sempre in contrapposizione ai “teologi illuminati” che della comprensione sono incapaci.

Continue reading “Francesco come Mosè. Concede il divorzio ai “duri di cuore””