Andare oltre il Vaticano II

Come risolvere un problema come il Vaticano II?

Concilio Vaticano II

Abbiamo tradotto un’interessante e condivisibile analisi sul Vaticano II del giornalista americano Eric Sammons.

di Eric Sammons (03-05-2021)

Come risolvere un problema come il Vaticano II?

Anche se forse non è così orecchiabile come il classico brano Sound of Music, ma questa domanda è molto più complessa del tentativo di sposare la futura baronessa von Trapp. I cattolici hanno discusso sul Concilio ancora prima che terminasse nel 1965.

Anche se aveva lo scopo di introdurre la Chiesa nel mondo moderno, non c’è dubbio che il Vaticano II – e come interpretarlo correttamente – sia il problema più controverso nella Chiesa di oggi. E l’acceso dibattito non mostra segni di cedimento. Forse, però, è ora di andare oltre il Concilio.

Per i cattolici liberali, il Vaticano II rappresentava la libertà; in particolare, libertà dal passato. Invece di essere vincolata ai dogmi e alle pratiche delle generazioni precedenti, il Vaticano…

View original post 1.334 altre parole

Il Concilio Vaticano II. Riforma o rivoluzione? Tavola rotonda con Roberto de Mattei

Concilio Vaticano II

Il Concilio Vaticano II avrebbe dovuto portare, nelle speranze dei papi e dei padri conciliari, una stagione di prosperità e serenità alla Chiesa, invece fu proprio Paolo VI, il pontefice che lo chiuse, che solo pochi anni dopo dovette ammettere che era cominciata l’epoca più difficile del cattolicesimo. Ma com’è stato possibile tutto questo? La moderata riforma che la maggioranza dei vescovi di allora auspicava è degenerata in una disastrosa rivoluzione. Di questo e altro parliamo con il prof. Roberto de Mattei, presidente della Fondazione Lepanto e direttore di Corrispondenza Romana, nonché autore di tante valorose opere cattoliche, tra cui il celeberrimo Il Concilio Vaticano II. Una storia mai scritta.

In occasione del Santo Natale di quest’anno, naturalmente oltre che queste libro, suggeriamo anche di regalare qualche opera delle Edizioni Fiducia, diretta dal prof. de Mattei, che propone tantissime opere di spiritualità.

View original post

La svolta antropologica del Vaticano II. Conferenza di P. Serafino M. Lanzetta

A distanza di 55 anni dalla chiusura del Concilio Vaticano II (07-12-1965), qual è la situazione nella Chiesa cattolica? È arrivata la primavera che Giovanni XXIII e Paolo VI auspicavano? Inoltre, qual è stato il centro dell’insegnamento del XXI concilio ecumenico, Dio o l’uomo? Di questo ed altro parla in questa conferenza P. Serafino M. Lanzetta.

Concilio Vaticano II

Il 7 dicembre 2020 ricorre il 55° anniversario della chiusura del Concilio Vaticano II. Nell’allocuzione finale, Paolo VI mise in risalto il paradigma della spiritualità del Concilio, individuandolo nella storia del Samaritano. Al centro di quel discorso c’era il «nuovo umanesimo» conciliare e la svolta della Chiesa «verso la direzione antropocentrica della cultura moderna». Questo diceva il Papa tenendo a mente Gaudium et spes approvata proprio poco prima, in cui il discorso è rivolto all’uomo, cardine di tutta l’esposizione. Trattazione ahimè più sociologica che teologica, come rimproverato perfino da Karl Rahner. Dopo 55 anni, dovremmo chiederci se con questo approccio antropologico/antropocentrico abbiamo davvero scoperto Cristo partendo dall’uomo o se invece siamo rimasti ancorati solo all’uomo, ma poi per perderlo di vista e occuparci di altro.


Per approfondire l’argomento consigliamo anche la lettura di due libri di P. Lanzetta sull’argomento: Iuxta Modum. Il Vaticano II riletto alla…

View original post 30 altre parole

Il mezzo È il messaggio del Vaticano II

Quello del Vaticano II è solo un problema ermeneutico? Eppure il Signore ci ha detto che dai frutti riconosceremo se l’albero è buono o cattivo.

Cliccare qui, qui e qui per approfondire.

I primi sintomi della crisi dentro la Chiesa? Plinio Correa de Oliveira li denunciò già nel 1943

Il prof. Plinio Correa de Oliveira quando seppe della convocazione del Concilio egli, sebbene da un punto di vista diametralmente opposto, disse più o meno le stesse parole del porporato progressista belga Suenens: “Questi saranno gli Stati Generali della Chiesa”. Tra le posizioni avverse ma lucide del card. Suenens e quelle di Plinio Correa di Oliveira si estendeva un vasto oceano di cattolici piuttosto ottimisti. Gli anni ’60 videro un apice d’ottimismo di quella che viene chiamata “ideologia del progresso”.

Continua a leggere “I primi sintomi della crisi dentro la Chiesa? Plinio Correa de Oliveira li denunciò già nel 1943”

Consenso internazionale al dibattito sul Vaticano II aperto dai vescovi Viganò e Schneider

La revisione critica del Vaticano II è un fatto ormai ineluttabile.

Il Vaticano II e quell’errore fatale

Piacere al mondo: fu questo l’errore fatale del Vaticano II, secondo l’ex vaticanista Aldo Maria Valli.

Concilio Vaticano II

«Ora che mi avvicino alla vecchiaia — scrive l’ex vaticanista Aldo Maria Valli — e avverto il bisogno di andare all’essenziale della fede, mi sembra di poter dire, in tutta umiltà e da semplice battezzato, che il Concilio mosse da un errore fatale: il desiderio di piacere al mondo».

di Aldo Maria Valli (12-07-2020)

Il tema del Concilio Vaticano II assomiglia a un fiume carsico. Anche se per lungo tempo non emerge alla superficie, sappiamo che è lì e segna in profondità la nostra appartenenza alla Chiesa. Poi, quando di nuovo torna a manifestarsi, com’è successo di recente con il dibattito innescato da monsignor Carlo Maria Viganò, puntualmente il tema appassiona e divide. Perché è un tema che non è aggirabile.

Per molti della mia generazione (sono nato nel 1958) il Concilio per decenni non è stato un problema: è stato semplicemente un fatto. Nato e cresciuto nella Chiesa…

View original post 961 altre parole

Roberto de Mattei: «Lo spirito del mondo è penetrato nella Chiesa»

In quest’intervista lo storico Roberto de Mattei spiega perché la situazione attuale del mondo cattolico è così disastrosa: al Vaticano II lo spirito del mondo è riuscito a penetrare nella Chiesa per corromperla.

Continua a leggere “Roberto de Mattei: «Lo spirito del mondo è penetrato nella Chiesa»”

Le incognite della fine di un pontificato

A oltre sette anni dallo sciagurato 11 febbraio 2013, la vita di Benedetto XVI e il pontificato di papa Francesco volgono inesorabilmente al termine.

Continua a leggere “Le incognite della fine di un pontificato”

Video. Il Vaticano II e la crisi nella Chiesa cattolica

Perché ha prevalso l’ermeneutica della rottura a quella della riforma? Perché la rottura c’è stata.

 

Concilio Vaticano II

Perché ha prevalso l’ermeneutica della rottura a quella della riforma? Perché una rottura c’è stata.

View original post