Amoris Laetitia, i vescovi polacchi stoppano le fughe in avanti

La Conferenza Episcopale polacca si è riunita nei giorni scorsi a Lublino per discutere e redigere un documento relativo alle linee guida con cui leggere l’esortazione apostolica Amoris Laetitia, e che La Nuova BQ presenta in anteprima. I vescovi rifiutano la possibilità di accesso alla comunione alle coppie che vivono more uxorio e leggono il documento in continuità con Familiaris Consortio.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, i vescovi polacchi stoppano le fughe in avanti”

Annunci

I gesuiti vogliono cambiare la dottrina e la morale

Perché la Chiesa cattolica è in crisi? Perché è caduta in mano a coloro che hanno tradito la Fede: i gesuiti. Sono infatti i gesuiti i farisei di oggi, i quali non cambiano la Legge di Dio, ma la rendono vana per mezzo delle loro interpretazioni. Quattro papi (Paolo VI, Giovanni Paolo I, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI) se ne resero conto, ma non riuscirono a porvi rimedio.

Continua a leggere “I gesuiti vogliono cambiare la dottrina e la morale”

Intervista al vescovo polacco Muszyński: “La dottrina non può cambiare, papa Francesco chiarisca l’Amoris laetitia”

Monsignor Henryk Muszyński, arcivescovo emerito di Gniezno e primate emerito della Polonia, in quest’intervista a La Fede Quotidiana affronta vari temi, tra cui l’Amoris laetitia e l’islamizzazione dell’Europa.

Continua a leggere “Intervista al vescovo polacco Muszyński: “La dottrina non può cambiare, papa Francesco chiarisca l’Amoris laetitia””

L’agenda dei radicali: abolizione dell’ergastolo e della pena di morte. Papa Francesco concorda

Che strana questa sintonia tra l’agenda Francesco e quella dei radicali…

Continua a leggere “L’agenda dei radicali: abolizione dell’ergastolo e della pena di morte. Papa Francesco concorda”

Supplica filiale, comunicato ufficiale

Tre cardinali, nove vescovi, 636 sacerdoti religiosi e diocesani, 46 diaconi, 25 seminaristi, 51 fratelli religiosi, 150 religiose di vita attiva e contemplativa, oltre a 458 persone fra professori di teologia, insegnanti di religione, catechisti, agenti pastorali e accademici in genere, firmano una “Dichiarazione di fedeltà all’insegnamento immutabile della Chiesa sul matrimonio e alla sua ininterrotta disciplina”, ricevuta dagli Apostoli.

Continua a leggere “Supplica filiale, comunicato ufficiale”

Il sottofondo di Amoris laetitia, dal «sic et non» al Gesù «fatto diavolo»

Da mesi circola in rete una falsa e satirica prima pagina dell’Osservatore Romano con data del 17 gennaio 2017. Titolo: «Ha risposto!». L’anonimo immagina infatti la risposta del Papa ai Dubia dei 4 Cardinali sull’Amoris Laetitia. Non sarà che scherzando scherzando il falso OR ha colto nel segno?

Continua a leggere “Il sottofondo di Amoris laetitia, dal «sic et non» al Gesù «fatto diavolo»”

Attenuanti o situazione? Continua la disputa sull’Amoris Laetitia

Continua la disputa filosofica sull’interpretazione dell’Amoris Laetitia. Claudio Pierantoni replica a Rosso Buttiglione circa la sfida tra attenuanti e etica della situazione: «Come può un divorziato risposato non avere piena avvertenza? Tanto più se sta facendo discernimento?».

Continua a leggere “Attenuanti o situazione? Continua la disputa sull’Amoris Laetitia”

“Meno messe, più Parola”: è la ricetta “ambro-luterana” di Mario Delpini

«Dove è necessario si può togliere anche qualche S. Messa, pur di favorire momenti di catechesi e ascolto della Parola». Sono le prescrizioni del neo arcivescovo di Milano, Delpini, ad una comunità parrocchiale. Ritenere l’Eucarestia una pratica che può essere superflua, significa che non sempre è necessaria per la salvezza. Una deriva luterana amplificata da numerosi convegni e “giubilei” in Diocesi per celebrare il padre della Riforma.

Continua a leggere ““Meno messe, più Parola”: è la ricetta “ambro-luterana” di Mario Delpini”

Video. Mons. Schneider: “Il primo discernimento lo fecero Adamo ed Eva con il serpente”

I primi di settembre mons. Athanius Schneider, vescovo ausiliare di Astana, era in Polonia per una visita. Ha risposto ad alcune domande in inglese (il video ovviamente è stato sottotitolato). Ecco qui il suo breve ed efficace intervento sull’Amoris Laetitia.

Don Nicola Bux: “La correzione filiale coerente con l’invito del Papa ad un confronto leale”

Il quotidiano on line La Fede Quotidiana intervista il sacerdote barese don Nicola Bux, massimo esperto italiano di liturgia.

Continua a leggere “Don Nicola Bux: “La correzione filiale coerente con l’invito del Papa ad un confronto leale””