Seminario argentino chiuso, ombre su Roma: “Errore del vescovo”

“Ho detto due volte al vescovo Taussig che stava sbagliando, ma se la decisione è della Santa Sede non si può fare altro che obbedire”. Il vescovo Aguer parla alla Bussola del clamoroso precedente di San Rafael, la diocesi argentina dove il vescovo ha chiuso il seminario perché i fedeli e i sacerdoti si sono opposti all’obbligo pandemicamente corretto di Comunione in mano. “Decisione contraria alla disciplina vigente nella Chiesa e alla libertà dei fedeli: ogni cattolico ha diritto di comunicarsi in bocca e in ginocchio, il presidente argentino non può proibire il culto divino”.

Continua a leggere “Seminario argentino chiuso, ombre su Roma: “Errore del vescovo””

Monsignor Viganò: Lettera aperta al vescovo argentino che ha chiuso il seminario modello

Pubblichiamo anche noi la lettera aperta che mons. Carlo Maria Viganò ha inviato al vescovo di San Rafael, monsignor Eduardo María Taussig.

Continua a leggere “Monsignor Viganò: Lettera aperta al vescovo argentino che ha chiuso il seminario modello”

Argentina: vescovo chiude il seminario modello

I fedeli e i seminaristi di San Rafael hanno protestato per la proibizione di ricevere la Comunione in bocca. Dopo un Rosario interrotto dalla Polizia il vescovo ha chiuso il seminario modello: 39 seminaristi, più di 150 famiglie vicine alla realtà attiva sul territorio e chiamata la Vandea delle Ande dove si vive un cristianesimo da Opzione Benedetto. Ecco perché c’è il sospetto che si sia colta la palla al balzo per chiudere una realtà fiorente di vocazioni e “troppo cattolica” per i nostri tempi.

Continua a leggere “Argentina: vescovo chiude il seminario modello”