La letterina di Hummes ai vescovi: sostenete l’esortazione apostolica sull’Amazzonia

Il bergoglione Hummes — in punta di penna — avvisa i vescovi: l’esortazione post-sinodale sull’Amazzonia è pronta e dovete sostenerla. Punto. L’ex vaticanista Aldo Maria Valli pubblica il testo integrale. Da rilevare: se con lo “spirito del concilio” si accantonava 1962 anni di Cattolicesimo, con Francesco si dimentica pure il Vaticano II. La nuova “Chiesa” è servita, addirittura bestemmiando, perché Hummes afferma che tutto è stato fatto «sotto la guida dello Spirito Santo»!

Continua a leggere “La letterina di Hummes ai vescovi: sostenete l’esortazione apostolica sull’Amazzonia”

Francesco, un papa col “mito” del popolo

Il testo che segue è la relazione di Sandro Magister al convegno di studio tenuto sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre ad Anagni, nella Sala della Ragione, per iniziativa della Fondazione Magna Carta, sul tema: A Cesare e a Dio. Chiesa e politica nei pontificati di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco. Con in coda la replica del vaticanista al termine del dibattito.

Continua a leggere “Francesco, un papa col “mito” del popolo”

Ettore Gotti Tedeschi: “Ecco i pericoli dell’ambientalismo”

L’ambientalismo ha origine negli anni 70′. Ma la Chiesa cattolica se ne sta interessando ora. Il pensiero al riguardo di Ettore Gotti Tedeschi, ex presidente dello Ior.

Continua a leggere “Ettore Gotti Tedeschi: “Ecco i pericoli dell’ambientalismo””

L’ecocidio? È un’ecobergoglionata!

“Peccato ecologico”: cos’è? Contro chi si pecca? Chi è colpevole? Infine, ha un senso?

Continua a leggere “L’ecocidio? È un’ecobergoglionata!”

Il sinodo politico panamazzonico?

Un insieme di presupposizioni ideologiche, derivate dalla sinistra politica e radicate in alcuni filoni della teologia della liberazione, hanno plasmato sia le discussioni sinodali che il documento finale del sinodo.

Continua a leggere “Il sinodo politico panamazzonico?”

Il Sinodo che ha dimenticato la salvezza delle anime

Nel documento finale del Sinodo sull’Amazzonia colpisce il silenzio sulla missione della Chiesa: la salvezza delle anime. Si parla di dialogo, ma non di vita eterna. La moltiplicazione dei ministeri e le “quote rosa” confermano la linea mondana. Riguardo a diaconesse e preti sposati (senza continenza), i registi del Sinodo hanno usato cautela, perché l’obiettivo immediato era, secondo l’espressione cara a papa Francesco, “avviare processi”, il quale già pensa al prossimo sinodo.

Continua a leggere “Il Sinodo che ha dimenticato la salvezza delle anime”

L’agenda politicamente corretta del sinodo sull’Amazzonia

Le riflessioni del vescovo olandese Mutsaerts: «I padri sinodali parlano come politici, usando gli stessi slogan».

Continua a leggere “L’agenda politicamente corretta del sinodo sull’Amazzonia”

Sinodo, da Pompili a Tornielli, due giorni di parole in libertà

La rabbia di Tornielli per il nostro articolo sugli idoli amazzonici gettati nel Tevere; lo smarrimento dei vescovi al briefing alla domanda sull’evangelizzazione dopo un’ora di catastrofismo ecologista; il vescovo di Rieti che rispolvera le tesi del Club di Roma. Appunti di due giorni di Sinodo.

Continua a leggere “Sinodo, da Pompili a Tornielli, due giorni di parole in libertà”

Video. Ombre dal Sinodo per l’Amazzonia

Il prof. Matteo D’Amico analizza l’Instrumentum Laboris del sinodo sull’Amazzonia durante una conferenza tenuta presso la presso parrocchia di Viserba mare di Rimini il 19 settembre 2019.

Quello spirito-spettro che si aggira per il sinodo…

Uno strano “Spirito” (Santo) aleggia sul Sinodo amazzonico. Uno Spirito amante delle novità, che ha sposato in pieno l’agenda progressista. Insomma uno Spirito alquanto sospetto. Poi, non paghi della burocrazia padrona, eccoci a invocare la “cittadinanza ecologica”.

Continua a leggere “Quello spirito-spettro che si aggira per il sinodo…”