Guerra a Caffarra, il “massimalista” della famiglia

Andrea Grillo continua il suo attacco contro il cardinal Caffarra, che egli giudica come l’alfiere di un “disastro massimalistico”, fautore di una teologia “intollerante”. Nel farlo cita il teologo Bernhard Haering. Ma quel che Grillo attacca, sulla scia di Haering, altro non è che il magistero di San Giovanni Paolo II. E in particolar modo la sua enciclica Veritatis splendor con cui condannava il relativismo morale.

Continua a leggere “Guerra a Caffarra, il “massimalista” della famiglia”

Amoris Laetitia, sulla Dottrina Sant’Ignazio di Loyola non ammetteva eccezioni

Arriva una “bussola” nella babele dell’Amoris laetitia.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, sulla Dottrina Sant’Ignazio di Loyola non ammetteva eccezioni”

L’insostenibile tesi del cardinale Schönborn

Nell’intervista rilasciata a Spadaro, l’arcivescovo di Vienna afferma che l’Amoris Laetitia di papa Francesco non contiene mutamenti della dottrina. Ma è vero il contrario: i cambiamenti sono molti, troppi, e riguardano la concezione cattolica della morale e la dottrina sacramentale.

Continua a leggere “L’insostenibile tesi del cardinale Schönborn”

Spadaro & Co.: il discernimento è la chiave di un “cristianesimo adulto”

Nonostante quello che scrivono i gesuiti, il “cristiano adulto” è un cattolico adulterato, cioè apostata. Punto.

Continua a leggere “Spadaro & Co.: il discernimento è la chiave di un “cristianesimo adulto””