Idillio mediatico tra papa Francesco e la Cina, mentre Hong Kong brucia

Bergoglio ha una predilezione particolare per la Cina comunista…

Continua a leggere “Idillio mediatico tra papa Francesco e la Cina, mentre Hong Kong brucia”

Papa Francesco prega che i cattolici cinesi siano “buoni cittadini”, ma secondo gli standard di Pechino?

Nel mese di marzo il Papa chiede a tutti di pregare per la Chiesa in Cina, perché siano superate le divisioni e si perseveri nella fedeltà al Vangelo. L’intenzione di Francesco è affidata, come di consueto, al video diffuso dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa. Tenuto conto della situazione critica in Cina per la Chiesa fedele a Roma, il messaggio ha destato delle perplessità.

Continua a leggere “Papa Francesco prega che i cattolici cinesi siano “buoni cittadini”, ma secondo gli standard di Pechino?”

Cina-Vaticano, la replica del card. Zen a Re: “In che cosa avrei sbagliato?”

In seguito alla diffusione della lettera del cardinale Giovanni Battista Re ai confratelli del Sacro collegio a proposito del cardinale Zen, lo stesso vescovo emerito di Hong Kong si è rivolto al cardinale Re con una lettera che Aldo Maria Valli pubblica nel suo blog.

Continua a leggere “Cina-Vaticano, la replica del card. Zen a Re: “In che cosa avrei sbagliato?””

Il Vaticano dichiara guerra al cardinale Zen. La solidarietà di mons. CM Viganò

Una esplosiva lettera firmata dal Decano del Collegio cardinalizio, cardinale Giovanni Battista Re – che la Nuova Bussola Quotidiana ha potuto consultare – attacca duramente l’arcivescovo emerito di Hong Kong, cardinale Zen, reo di criticare l’Accordo segreto tra Cina e Santa Sede che sta costando l’aumento della persecuzione nei confronti dei cattolici. Nella lettera si mescolano giudizi fuorvianti — affermando un’inesistente continuità tra la linea di questo pontificato e quella dei precedenti pontefici — a dichiarazioni gravissime: si attribuisce a Benedetto XVI la paternità dell’Accordo attuale e si afferma un cambiamento dottrinale riguardo alla possibilità di Chiese indipendenti.

Continua a leggere “Il Vaticano dichiara guerra al cardinale Zen. La solidarietà di mons. CM Viganò”

Il Vaticano “regala” Hong Kong al regime comunista cinese

Il prossimo vescovo di Hong Kong sarà tutto pro-Cina. Si tratta di monsignor Peter Choy, sarebbe stato già nominato ma l’annuncio ufficiale è slittato: anzitutto per la consapevolezza che tale nomina spaccherà ulteriormente la Chiesa di Hong Kong, e poi ora si è aggiunta anche la minaccia del Coronavirus. L’accordo – tuttora segreto – tra Santa Sede e Cina fa dunque una nuova vittima.

Continua a leggere “Il Vaticano “regala” Hong Kong al regime comunista cinese”

Una donna e un cardinale per salvare i cattolici cinesi

Finalmente c’è chi ha decodificato le parole urlate dalla donna cinese in piazza San Pietro al Papa, prima di venire schiaffeggiata. Era un appello accorato per ripensare la politica di riconciliazione della Santa Sede con Pechino, che sta sacrificando centinaia di migliaia di cattolici cinesi. Un gesto che fa il paio con la lettera del cardinale Zen ai suoi confratelli. Segnali di una situazione intollerabile che richiede la nostra solidarietà.

Continua a leggere “Una donna e un cardinale per salvare i cattolici cinesi”

«Stanno uccidendo la Chiesa in Cina». L’appello del card. Zen ai confratelli

La pubblicazione della lettera che lo scorso settembre il cardinale cinese Joseph Zen ha inviato ai suoi confratelli del Sacro Collegio apre una finestra sulla crisi drammatica per la Chiesa cinese che si è aperta con la firma degli accordi tra Santa Sede e Cina. La sua è la voce di uno che grida nel deserto.

Continua a leggere “«Stanno uccidendo la Chiesa in Cina». L’appello del card. Zen ai confratelli”

La Santa Sede vede una Cina che non c’è

I nuovi Orientamenti pubblicati dalla Santa Sede per registrazione civile del clero in Cina immaginano una condizione di buona fede e affidabilità delle autorità cinesi, continuamente smentita dai fatti. Così si sacrifica una Chiesa.

Continua a leggere “La Santa Sede vede una Cina che non c’è”

Continua il “cambio di paradigma”

Se c’è stato un papato che ha reso la Santa Sede una fabbrica di novità, è proprio quello del pontefice argentino.

Continua a leggere “Continua il “cambio di paradigma””

L’accordo Cina-Vaticano e quello fra Napoleone e Pio VII

Un autore del nord della Cina mostra che Vaticano e Chiesa cinese stanno rivivendo quanto la Chiesa in Francia ha vissuto durante la Rivoluzione e l’impero napoleonico. Tutto calza alla perfezione: ristrutturazione delle diocesi; potere dello Stato sulla Chiesa; riconoscimento (solo formale) del papa; controllo totale delle attività religiose; eliminazione dei vescovi e sacerdoti “non giurati” (o sotterranei).

Continua a leggere “L’accordo Cina-Vaticano e quello fra Napoleone e Pio VII”