Quando nella Chiesa l’eresia dilaga ogni cattolico ha il dovere della resistenza

Di fronte alla confusione e al disorientamento provocati nei cattolici dal moltiplicarsi di interventi di pastori che svuotano di senso la fede che la Chiesa ha professato per venti secoli, cresce la domanda sul compito di quanti vogliono mantenersi fedeli alla Tradizione. Per questo ospitiamo volentieri la lettera inviataci da monsignor Antonio Livi, che indica una strada e un compito per i cattolici.

Continua a leggere “Quando nella Chiesa l’eresia dilaga ogni cattolico ha il dovere della resistenza”

Annunci

Immigrati e Ong, le bugie dell’accoglienza indiscriminata

L’ennesimo intervento CEI che difende a spada tratta le attività delle ONG nel Mediterraneo, si appoggia su una confusione di concetti e su dati errati riguardo il fenomeno dell’immigrazione. Ma soprattutto non ci comprende come si concilia la condanna del traffico di esseri umani con atteggiamenti che aiutano oggettivamente i criminali che gestiscono il traffico di migranti.

Continua a leggere “Immigrati e Ong, le bugie dell’accoglienza indiscriminata”

Se la Chiesa cerca di scendere a Patti con il mondo

Il silenzio di CEI e Santa Sede sul caso di padre Livio sanzionato dall’Ordine dei Giornalisti, non deve sorprendere. C’è all’opera una “nuova Chiesa” ansiosa di firmare una sorta di Patti Lateranensi con il mondo globale, che prevede che la fede cattolica non si preoccupi più di influenzare le leggi dello Stato.

Continua a leggere “Se la Chiesa cerca di scendere a Patti con il mondo”

Quelle “schegge impazzite” a capo della Chiesa cattolica…

Quello comunista è stato il più formidabile attacco “teologico” al cristianesimo in tutto il mondo e le élite cattoliche non lo hanno mai capito.

Continua a leggere “Quelle “schegge impazzite” a capo della Chiesa cattolica…”

CEI, come Francesco comanda

Le considerazioni di Sandro Magister e Marco Tosatti riguardo la scelta da parte di papa Francesco del prossimo presidente della Conferenza Episcopale Italiana. Dipendesse da noi, aboliremo le conferenze episcopali seduta stante: non hanno nessuna valenza teologica e sono ormai diventate dei soviet clericali. (@anticattocomunismo)

Continua a leggere “CEI, come Francesco comanda”

L’8×1000 è un cappio al collo della CEI

Quando alla “Chiesa povera per i poveri” interessa solo il dio-quattrino… Editoriale di Libertà&Persona.

Continua a leggere “L’8×1000 è un cappio al collo della CEI”

8×1000, casse piene? banchi vuoti…

Aumentano i cattolici che, insoddisfatti dalla deriva attuale della Chiesa hanno deciso di non devolverle più l’8×1000 della dichiarazione dei loro redditi. Pensiero comprensibile, ma pericoloso: il denaro non è tutto, basta vedere la Germania: una Chiesa ricchissima ma depopolata, con diocesi senza neanche un seminarista.

Continua a leggere “8×1000, casse piene? banchi vuoti…”

Aborto, se anche la CEI si arrende…

Quando venne approvata la Legge 194 che legalizzava l’aborto, la CEI promulgava un decalogo per i cattolici, su come comportarsi in difesa della vita. La Giornata per la Vita venne indetta dai Vescovi nel 1978 quale risposta pastorale della Chiesa ad una legge dalle conseguenze mortifere. Adesso l’atteggiamento è molto cambiato. La parola “aborto” non compare neppure nei documenti. Ma servirebbe la chiarezza di sempre.

Continua a leggere “Aborto, se anche la CEI si arrende…”

La CEI a Gentiloni: in ginocchio da te

Mentre le associazioni che hanno animato i Family Day e i genitori impegnati nella scuola esprimono preoccupazione per la nomina della Fedeli a ministro dell’Istruzione, i vertici della CEI – attraverso Avvenire e il Forum delle Famiglie – esprimono pieno appoggio al governo e si mettono a disposizione del neo-ministro.

Continua a leggere “La CEI a Gentiloni: in ginocchio da te”