I comunisti che piacciono a papa Francesco. E viceversa

Nei giorni scorsi sono capitate a Roma un paio di cose curiose. E a loro modo istruttive.

Continua a leggere “I comunisti che piacciono a papa Francesco. E viceversa”

Annunci

Il disagio tabù di fronte ai prelati “desacralizzati”

Il vescovo che imbraccia la chitarra e “spaccia” Vedrai, vedrai per una preghiera e quello che invece di benedire il popolo si fa imporre lui le mani. Buona fede per entrambi, certo. Ma a noi resta un po’ di disagio. Dovremmo abbandonare la concezione “sacrale” di pastore?

Continua a leggere “Il disagio tabù di fronte ai prelati “desacralizzati””

Giacomo Lercaro, luci ed ombre

Durante la sua visita pastorale a Bologna, papa Francesco, tra le altre cose, si è ben guardato dal nominare i cardinali Giacomo Biffi e Carlo Caffarra (quest’ultimo, tra altro, morto meno di un mese fa), ma ha avuto parole piene di lodi per Giacomo Lercaro. Chi era davvero questo cardinale?

Continua a leggere “Giacomo Lercaro, luci ed ombre”

Bologna, come profanare una basilica

Tutti sanno che il Papa visiterà la diocesi di Bologna il 1° ottobre; molti sanno che il primo “atto pastorale” sarà la visita dell’Hub regionale di via Mattei; pochi sanno però che il pranzo seguente con i poveri sarà dentro – dentro! – la basilica di san Petronio; nessuno, che io sappia, ha reagito a questa profanazione programmata del luogo santo, almeno pubblicamente.

Continua a leggere “Bologna, come profanare una basilica”

La questione del Vaticano II è tutta qui: si può aggiornare il sacro deposito?

Cari cattolici progressisti abbiate un po’ di rispetto se non per la vera dottrina che siete ben decisi a sovvertire almeno per l’altrui intelligenza.

Continua a leggere “La questione del Vaticano II è tutta qui: si può aggiornare il sacro deposito?”

Nella Chiesa cattolica ci sono troppi vescovi non cattolici

Vescovi modernisti, il cattolicesimo è un’altra cosa. La naturalezza con cui si parla della volontà di cambiare la Chiesa e compiacendosi della sua rapidità: le eresie di monsignor D’Ercole. Sarete responsabili di uno scisma?

Continua a leggere “Nella Chiesa cattolica ci sono troppi vescovi non cattolici”

Il don Abbondio cede all’arroganza rossa: no a Povia

A Trezzano in parrocchia avrebbe dovuto fare tappa Povia. Ma si mette di traverso l’Anpi. «Povia è un cantante divisivo». Ovviamente il criterio sono i valori della Sinistra. I giacobini fanno così: impongono i loro slogan con le buone o con le cattive. Infatti il parroco, manzonianamente, si è adeguato e il concerto è saltato.

Continua a leggere “Il don Abbondio cede all’arroganza rossa: no a Povia”

Papa Francesco e l’agenda Soros

Su molti, troppi, punti papa Francesco sembra pensarla più come il finanziere massone Soros che come la Dottrina Sociale della Chiesa cattolica.

Continua a leggere “Papa Francesco e l’agenda Soros”

Mons. Livi sulla deriva dei gesuiti: “Papa Francesco non rimprovera Sosa perché la pensa come lui”

Mons. Antonio Livi, uno dei più grandi tomisti italiani, in quest’intervista a La Fede Quotidiana, affronta il caso della deriva della Compagnia di Gesù e del “disorientamento pastorale” che alberga indisturbato nella Chiesa cattolica.

Continua a leggere “Mons. Livi sulla deriva dei gesuiti: “Papa Francesco non rimprovera Sosa perché la pensa come lui””

Ecco chi vuole la guerra ai cattolici conservatori

La Civiltà Cattolica attacca i cattolici americani. L’Osservatore Romano attacca i cattolici. Ettore Gotti Tedeschi, ex presidente dello IOR, spiega il perché e che cosa sta succedendo nella Chiesa.

Continua a leggere “Ecco chi vuole la guerra ai cattolici conservatori”