Nella diocesi di Gorizia vince l’omoeresia

Si conclude malamente il caso Staranzano. Il parroco aveva denunciato la presenza in parrocchia di un capo scout neo unito civilmente. Dopo un anno, la situazione è rimasta intatta. E don Francesco Fragiacomo non ha potuto fare altro che rassegnare le dimissioni: “Impedito l’esercizio pastorale del mio ministero”, ha detto al vescovo. Che non ha respinto le dimissioni e lo ha trasferito.

Continua a leggere “Nella diocesi di Gorizia vince l’omoeresia”

Annunci

“Prudente audacia”, l’ultima trovata pro-gay di Avvenire

Il quotidiano dei vescovi torna sul caso del capo scout gay di Staranzano per indicare nuovi paradigmi con i quali leggere il rapporto tra Chiesa e omosessualità: assenti il peccato e il disordine morale, adesso c’è un discernimento indefinito. La Nuova BQ ne ha parlato con il parroco che, da solo e abbandonato dai suoi confratelli, ha denunciato il caso: «Provo dolore, si vuole far passare Gesù e la Scrittura come non più a passo coi tempi».

Continua a leggere ““Prudente audacia”, l’ultima trovata pro-gay di Avvenire”