Semeraro & Co., la lobby gay alla conquista di San Pietro

Alla faccia di chi ancora vuole credere che non sia a favore delle unioni civili, papa Francesco tira dritto e tra i nuovi cardinali ne sceglie ben tre noti per le loro posizioni apertamente a favore, non solo delle unioni civili, ma della legittimazione dell’omosessualità.

Continua a leggere “Semeraro & Co., la lobby gay alla conquista di San Pietro”

I guai giudiziari del card. Cupich

Il sito Church Militant rende pubblici una serie di documenti che rivelano che il defunto arcivescovo Joseph Bernardin, stella del progressismo, avrebbe commesso abusi sessuali, con tanto di profanazione satanica dell’Eucaristia. E ora il suo successore all’arcidiocesi di Chicago, Blase Cupich, sarebbe sotto esame degli inquirenti per non aver riferito i fatti, nonché per corruzione.

Continua a leggere “I guai giudiziari del card. Cupich”

Abusi clericali e omosessualità, la realtà che non si vuol vedere

Quanto avvenuto negli ultimi giorni fa capire che nell’incontro previsto in Vaticano a febbraio sul tema degli abusi sessuali, si vuole arrivare in modo da difendere l’omosessualità nel clero.

Continua a leggere “Abusi clericali e omosessualità, la realtà che non si vuol vedere”

Vaticano-Stati Uniti: la partita è aperta

Gli Stati Uniti d’America rischiano di essere il più grande inciampo incontrato da papa Francesco nel suo pontificato. Il recente braccio di ferro tra la Santa Sede e i vescovi americani ne è la conferma.

Continua a leggere “Vaticano-Stati Uniti: la partita è aperta”

Omoeresia, il clericalismo del cardinal Levada

Nella traduzione di Chiesa e post-concilio un articolo del sito americano Church Militant del 16 novembre scritto da Christine Niles intitolato: Il clericalismo del card. Levada. Un incontro rivelatore a Baltimora.

Continua a leggere “Omoeresia, il clericalismo del cardinal Levada”

Ordini vaticani ai vescovi USA: un precedente grave

L’inedito blocco del voto Vaticano su due misure di contrasto agli abusi all’Assemblea della Conferenza Episcopale Americana a Baltimora, può costituire un precedente giuridico pericoloso. Infatti, finora, nelle cause risarcitorie, il Vaticano si era ritenuto non responsabile per la politica dei vescovi USA sulla protezione dei bambini. Ora non può più.

Continua a leggere “Ordini vaticani ai vescovi USA: un precedente grave”

Il vescovo Cupich promuove la politica omoeretica

Lo tsunami omoeretico soffia anche negli Stati Uniti. Il cardinale Cupich, una delle nomine della filiera McCarrick, ha detto che non fa parte della politica della sua diocesi negare la comunione o il funerale cattolico a persone che si trovano in un’unione omosessuale. E negli Usa preti dichiaratamente LGBT continuano a tenere conferenze.

Continua a leggere “Il vescovo Cupich promuove la politica omoeretica”

USA, clinica psichiatrica per i preti “conservatori”

Il caso di padre Kalchick, il sacerdote “ricercato” dal cardinale Cupich per aver fatto un esorcismo contro oggetti blasfemi Lgbt, non è isolato. Un blog denuncia che sono molti i preti “conservatori” che vengono inviati dai loro vescovi in una clinica psichiatrica per un “trattamento”.

Continua a leggere “USA, clinica psichiatrica per i preti “conservatori””

Cupich, il delirio di un “Bergoglioboy”

“Il Papa ha un agenda più ampia”: la risposta balorda del bergoglioso Cupich, ex protetto del predatore omosessuale McCarrick, nel difendere papa Francesco dalle accuse di mons. Carlo Maria Viganò.

Continua a leggere “Cupich, il delirio di un “Bergoglioboy””

I mass media, Ratzinger e Bergoglio: due pesi e due misure

La stragrande maggioranza sono dei mass-media sono dichiaratamente anticattolici. Per questo non “perdonavano” nulla al “conservatore” Benedetto XVI mentre “tollerano” qualsiasi nefandezza del progressista Francesco?

Continua a leggere “I mass media, Ratzinger e Bergoglio: due pesi e due misure”