Diaconesse, il processo è avviato. Ecco come

Al Sinodo s’è aperto anche il processo per le diaconesse. Come? Iniziando a chiedere la revisione del motu proprio di Paolo VI che riserva ai soli uomini il Lettorato e l’Accolitato. Ordini minori, preparatori al sacerdozio, ma che, se aperti anche alle donne, potrebbero far scattare la fase due: perché allora non le diaconesse?

Continua a leggere “Diaconesse, il processo è avviato. Ecco come”

Considerata in sé stessa, l’idolatria è il più grande dei peccati mortali

Liberalismo e idolatria nella concezione di San John Henry Newman.

Continua a leggere “Considerata in sé stessa, l’idolatria è il più grande dei peccati mortali”

Mons. Carlo Maria Viganò: “L’abominio dei riti idolatrici è entrato nel santuario di Dio”

«La nave della Chiesa è in piena tempesta», denuncia in quest’intervista esclusiva a LifeSiteNews il vescovo Carlo Maria Viganò, colui che mise “a nudo” papa Francesco sul “caso McCarrick”. «Per sedarla, i Successori degli Apostoli che hanno lasciato Gesù sulla riva e che non percepiscono più la Sua presenza, hanno iniziato a invocare la Pachamama!».

Continua a leggere “Mons. Carlo Maria Viganò: “L’abominio dei riti idolatrici è entrato nel santuario di Dio””

Abrogata la festa liturgica della Traslazione miracolosa della Santa Casa di Loreto

Il prof. Giorgio Nicolini, massimo esperto della Santa Casa di Loreto, così commenta la recente decisione vaticana di abrogare la festa liturgica della Traslazione miracolosa della Santa Casa di Loreto.

Continua a leggere “Abrogata la festa liturgica della Traslazione miracolosa della Santa Casa di Loreto”

Sinodo sull’Amazzonia: Pachamama al posto di Cristo

Come può accadere che senza troppi rimorsi, anzi con baldanzosa esultanza, l’idolatria penetri nel tempio di Dio?

Continua a leggere “Sinodo sull’Amazzonia: Pachamama al posto di Cristo”

Sacerdoti senza continenza. Lutero ha trionfato

Il paragrafo 111 del documento finale del Sinodo sull’Amazzonia prevede la possibilità di ordinare sacerdoti i diaconi permanenti. Se il papa accoglierà la proposta, si concretizzerà una violazione della legge della continenza, che è legata ai doveri del ministero. Infatti, la presenza del sacerdote celibe o almeno continente non è solo un richiamo morale alla virtù della castità, ma è il segno del rapporto sponsale di Cristo Sacerdote con la sua Chiesa. Cosa che oggi si dimentica.

Continua a leggere “Sacerdoti senza continenza. Lutero ha trionfato”

Loreto, come la Santa Sede ha occultato il miracolo della Traslazione

Il nuovo decreto sulla Santa Casa di Loreto. Ovvero come ti occulto il miracolo.

Continua a leggere “Loreto, come la Santa Sede ha occultato il miracolo della Traslazione”

Dalle parole ai fatti. I sei punti su cui l’esortazione post-sinodale è già scritta

A giudicare dal discorso a braccio in lingua spagnola che papa Francesco ha tenuto nell’aula sinodale al termine dei lavori, nel pomeriggio di sabato 26 ottobre, le sue decisioni non tarderanno. E sono in buona misura già scritte.

Continua a leggere “Dalle parole ai fatti. I sei punti su cui l’esortazione post-sinodale è già scritta”

Senza fedeltà alla dottrina non c’è sinodalità

L’annuncio da parte di papa Francesco su un prossimo sinodo dedicato alla sinodalità non può non preoccupare. Malgrado i proclami questi ultimi sinodi sono stati un pessimo esempio di sinodalità, ma soprattutto non ci può essere sinodalità senza fedeltà alla tradizione e senza il consapevole inserimento in quanto la Chiesa ha sempre insegnato.

Continua a leggere “Senza fedeltà alla dottrina non c’è sinodalità”

Pachamama, dall’apostasia all’idolatria

Che cosa è stato, e dove ci porterà, il Sinodo sull’Amazzonia? Come può accadere che senza troppi rimorsi, anzi con baldanzosa esultanza, l’idolatria penetri nel tempio di Dio?

Continua a leggere “Pachamama, dall’apostasia all’idolatria”