Non c’è più posto per Gesù Bambino neanche in Vaticano

Il presepe di quest’anno in piazza san Pietro si definisce “presepe della misericordia”, più precisamente è dedicato alle sette opere di misericordia corporale. Nella rappresentazione allestita in piazza san Pietro nel 2017 si concettualizza la misericordia e passa un po’ in secondo piano il fatto dell’Amore che si fa carne e così manifesta in modo impressionante l’amore di Dio per gli uomini.

Continua a leggere “Non c’è più posto per Gesù Bambino neanche in Vaticano”

Annunci

Guai a voi, pastori infedeli e operatori di iniquità!

Guai a voi, superbi che avete offeso sin nel profondo la fede delle persone semplici. Guai a voi, demagoghi che avete promesso tutto a tutti. Guai a voi pastori infedeli che avete svenduto il tesoro di Cristo per un piatto di lenticchie.

Continua a leggere “Guai a voi, pastori infedeli e operatori di iniquità!”

Stemo allo sparecchià!

Il Riassunto del lunedì di Campari&DeMaistre. In attesa dei risvegli dei cardinali superstiti dei dubia, la giovinezza cattolica inscena balletti scatenati in chiesa, mentre riceve il sacramento della confermazione (che renderebbe soldati di Cristo, ma vabbé).

Continua a leggere “Stemo allo sparecchià!”

Cambio del Padre Nostro. Una polpetta al cianuro

È chiaro che a Francesco e soci, del Padre Nostro non interessa nulla, ma i fini di questa decisione, di cui nessuno sentiva il bisogno, sono ben altri. Serve a ribadire che tutto è in discussione, niente può sfuggire alla mannaia devastatrice del nuovo corso.

Continua a leggere “Cambio del Padre Nostro. Una polpetta al cianuro”

Come la Chiesa finì. Il romanzo distopico di Aldo Maria Valli

La Chiesa finisce abbracciando il modernismo, sintesi di tutte le eresie. Questo è l’ammonimento contenuto nel nuovo libro di Aldo Maria Valli, vaticanista del Tg1.

Continua a leggere “Come la Chiesa finì. Il romanzo distopico di Aldo Maria Valli”

Tutti i maestri di Bergoglio, che però fa di testa sua

Dei suoi maestri Bergoglio non ha mai studiato né assimilato l’opera intera, ma solo ha letto poche cose e isolate, cogliendone a modo suo qualche spunto.

Continua a leggere “Tutti i maestri di Bergoglio, che però fa di testa sua”

I dubia di un semplice cattolico sulle innovazioni di Papa Francesco

Bergoglio ha rivelato la propria intenzione di modificare un passaggio della traduzione della più importante preghiera cristiana, quella che ci ha insegnato Gesù in persona. Che il papato di Francesco presenti molti segnali di rottura con la tradizione è ormai innegabile.

Continua a leggere “I dubia di un semplice cattolico sulle innovazioni di Papa Francesco”

Una sconcertante visita in Birmania

Ci domandiamo per quale arcano motivo Papa Bergoglio avverta l’immane esigenza di spendere parole e sudore per la minoranza islamica ma non per quella cristiana che da oltre cinquant’anni viene perseguitata.

Continua a leggere “Una sconcertante visita in Birmania”