Omoeresia, la svolta di Avvenire e i suoi trucchetti volanti

Padre Piva, Moia, don Carrega, don Santorsola: ormai gli interventi su Avvenire a favore dello sdoganamento degli atti omosessuali sono all’ordine del giorno e contraddicono apertamente il Magistero. Ma che razza di Chiesa rappresentano?

Continue reading “Omoeresia, la svolta di Avvenire e i suoi trucchetti volanti”

Amoris Laetitia, le bastonate “misericordiose” a chi pone dubia

Il tema delle ‘chiacchiere’ nocive al benessere della comunità cattolica è ormai uno dei più ricorrenti in papa Francesco. Così come quello dei ‘cattivoni’, quei ‘dottori della legge’ pronti 24 ore su 24 a segnarti a dito come trasgressore della norma. Intanto Avvenire quotidiano della Conferenza episcopale italiana e campione Galantino della Nuova Misericordia, ‘bastona’ un membro eminente della stessa Conferenza.

Continue reading “Amoris Laetitia, le bastonate “misericordiose” a chi pone dubia”

La CEI a Gentiloni: in ginocchio da te

Mentre le associazioni che hanno animato i Family Day e i genitori impegnati nella scuola esprimono preoccupazione per la nomina della Fedeli a ministro dell’Istruzione, i vertici della CEI – attraverso Avvenire e il Forum delle Famiglie – esprimono pieno appoggio al governo e si mettono a disposizione del neo-ministro.

Continue reading “La CEI a Gentiloni: in ginocchio da te”

Sodomia, Avvenire e l’OR liquidano il Catechismo e Benedetto XVI

L’Osservatore Romano apre a chi sostiene unioni gay ed esalta l’amore omosessuale, e anche nei settimanali diocesani sembra partita la gara a chi si dimostra più accogliente. Ma ad aprire la strada è il quotidiano della CEI, Avvenire, che dedica un’altra pagina per promuovere l’accoglienza dei comportamenti omosessuali e liquida definitivamente Benedetto XVI e il Catechismo.

Continue reading “Sodomia, Avvenire e l’OR liquidano il Catechismo e Benedetto XVI”

Attacco a Messori, un problema di subalternità culturale

Le paginate di Repubblica, il Corriere che pubblica Leonardo Boff, ma soprattutto Avvenire che dà la «linea» e addita Messori come il capofila di coloro che remano contro la Chiesa. Un fuoco di fila sconcertante che rivela una subalternità culturale all’ideologia mondana e al potere. Come dimostra l’uscita del direttore di Avvenire a Radio Radicale.

di Riccardo Cascioli

Continue reading “Attacco a Messori, un problema di subalternità culturale”