Si può essere credenti atei?

Recensione del libro di Stefano Fontana “Ateismo Cattolico? Quando le idee sono fuorvianti per la fede” a cura di Nicola Lorenzo Barile.

Continua a leggere “Si può essere credenti atei?”

I tre buchi neri del Sinodo che mettono in pericolo la Chiesa

Il percorso che culminerà nel 2023 con il Sinodo dei Vescovi presenta almeno tre buchi neri. Il primo è che la sua conduzione non ha niente di sinodale, confermando l’atteggiamento imperativo di Francesco. Il secondo buco nero riguarda l’ascolto, viziato dal fatto che si è già deciso cosa ascoltare e cosa no. Il terzo è l’idea di introdurre nella Chiesa la democrazia liberale. Ma così si snatura la stessa Chiesa.

Continua a leggere “I tre buchi neri del Sinodo che mettono in pericolo la Chiesa”

Video. Il (nuovo) prete secondo Karl Rahner

Avendo Karl Rahner “progettato” la “nuova Chiesa”, non poteva non aver anche delineato il profilo del “nuovo prete”: un professionista del non essere cattolico.

Il pastoralismo, l’eresia di questi tempi

L’esaltazione di una pastorale staccata dalla dottrina impedisce di fatto la coerenza tra la fede e l’impegno sociale e politico.

Continua a leggere “Il pastoralismo, l’eresia di questi tempi”

“Ateismo cattolico?”. Stefano Fontana presenta il suo nuovo libro

Può sembrare strano che una filosofia possa dirsi atea: la filosofia appartiene al mondo della ragione e l’ateismo all’ambito della fede. Eppure, capita che la fede – che ha bisogno della filosofia per pensare i contenuti creduti – si avvalga di strumenti filosofici inadeguati o addirittura fuorvianti. Ci sono infatti filosofie atee, nel senso che non permettono di pensare Dio. Quando la fede le abbraccia nasce un paradossale “ateismo cattolico”: soggettivamente il fedele vuole essere cattolico, ma oggettivamente pensa con categorie direttamente o indirettamente atee. Capita così che un ateismo strisciante si insinui nella Chiesa, trasformando la fede senza che nessuno se ne accorga, nemmeno quando ormai è troppo tardi. Il libro esamina le conseguenze per la fede dell’assunzione dell’ateismo filosofico in vari ambiti della vita attuale della Chiesa.

Il libro può essere acquistato direttamente all’Osservatorio Card. Van Thuan e riceverlo senza spese di spedizione scrivendo all’indirizzo email: acquisti.ossvanthuan@gmail.com

Contraccezione e altro, i Chiodi fissi della fake Church

Il solito don Chiodi, stavolta sulla rivista dei dehoniani, dice che l’enciclica Humanae Vitae è riformabile perché non infallibile. E sulla contraccezione gioca la solita carta delle circostanze e della qualità delle intenzioni. Che però non possono mai bonificare la malvagità di un atto. Un sovvertimento totale dell’insegnamento della Chiesa.

Continua a leggere “Contraccezione e altro, i Chiodi fissi della fake Church”

Un sacramento mortificato: la Penitenza

Il sacramento della Penitenza è sgradito a molti perché esso esige da parte del penitente un sincero pentimento dei propri peccati, unito al proposito di non più commetterne. Il pentimento è considerato dai neo-modernisti come un sentimento servile, non richiesto dall’amore misericordioso di Dio.

Continua a leggere “Un sacramento mortificato: la Penitenza”

La PAV contro l’Humanae Vitae

Qualche giorno fa la Pontificia Accademia per la Vita pubblica in inglese sul proprio profilo Twitter che studi storici — non si sa quali — dimostrano che, per Paolo VI, la sua enciclica Humanae Vita non è infallibile. A seguito delle repliche giunte da cattolici di tutto il mondo, il twitt è stato cancallato. Che figuraccia!

Continua a leggere “La PAV contro l’Humanae Vitae”

Il “magistero” del dissenso sulla contraccezione

Nel viaggio di ritorno dal Canada, a una domanda su possibili sviluppi in tema di contraccezione il Papa rinvia al magistero che esprimerà un giudizio sulla ricerca dei teologi. Ma il magistero si è già espresso, anche se chi lo ricorda viene tacciato di “indietrismo”, mentre si aprono le porte ai teologi del dissenso.

Continua a leggere “Il “magistero” del dissenso sulla contraccezione”

La Pontificia Accademia contro la Vita: vuole il sì alla contraccezione

Dalla lettura del volume Etica teologica della vita, confermati i rumors: i teologi scelti dalla Pontificia Accademia per la Vita giustificano il ricorso alla contraccezione in nome del discernimento e parificando il ricorso ai metodi naturali e qualsiasi altra tecnica contraccettiva. È la negazione di Humanae Vitae e del magistero di Giovanni Paolo II nonché la fine della teologia morale cattolica con l’impossibilità di stabilire degli assoluti morali.

Continua a leggere “La Pontificia Accademia contro la Vita: vuole il sì alla contraccezione”