Mons. Nicola Bux: “L’unità si fa nella verità”

Senza la verità non sussiste l’unità, e la carità sarebbe una finzione. L’idea che la Chiesa sia una federazione di comunità ecclesiali, un po’ come le comunità protestanti, renderebbe difficile al papa fare una professione di fede cattolica.

Continua a leggere “Mons. Nicola Bux: “L’unità si fa nella verità””

Annunci

Il vescovo Staglianò vuole “salvare il cristianesimo dal cattolicesimo”

Ricordate il vescovo di Noto, Antonio Staglianò, diventato famoso per essersi esibito più volte con la chitarra? Nell’ultimo numero della rivista della suo diocesi ha illustrato il programma della sua “pop theology”: creare una nuova immagine di Gesù e salvare il cristianesimo dal cattolicesimo, come voleva Fabrizio De Andrè.

Continua a leggere “Il vescovo Staglianò vuole “salvare il cristianesimo dal cattolicesimo””

Amoris Laetitia letta alla luce di Amoris Laetitia

Bergoglio scrive a Stephen Walford, autore di un prossimo libro su Amoris Laetitia. Dopo aver esortato a leggerla nella sua interezza ribadisce l’assenza di rotture. Una forma che denota la volontà di evitare di rispondere direttamente ai dubbi suscitati dalla pubblicazione dell’esortazione, scegliendo invece la strada delle lettere ai cortigiani. Ma asserisce una continuità che di fatto poi non si riesce o non si vuole dimostrare.

Continua a leggere “Amoris Laetitia letta alla luce di Amoris Laetitia”

Quel modernista di papa Francesco…

Il cambio dottrinale anche sulla pena di morte — e anche il metodo usato per farlo — è l’ennesima dimostrazione che Jorge Mario Bergoglio è un modernista. Pubblichiamo un ottimo articolo di Don Mauro Tranquillo, sacerdote della FSSPX. I grassetti sono dell’autore.

Continua a leggere “Quel modernista di papa Francesco…”

Humanae vitae. Così è nata e guai a chi la tocca

Il lavorio (approvato da Bergoglio) che è in corso per demolire l’Humanae vitae ha trovato in questi giorni un inatteso inciampo.

Continua a leggere “Humanae vitae. Così è nata e guai a chi la tocca”

“Nouvelle théologie” e neomodernismo

Conferenza di John Lamont in occasione della Giornata di studi su “Vecchio e nuovo Modernismo: Radici della Crisi nella Chiesa”, Roma – 23 giugno 2018.

Continua a leggere ““Nouvelle théologie” e neomodernismo”

Il modernismo: radici e conseguenze storiche

Giornata di studi su “Vecchio e nuovo Modernismo: Radici della Crisi nella Chiesa”, Roma – 23 giugno 2018. Relazione del prof. Roberto de Mattei.

Continua a leggere “Il modernismo: radici e conseguenze storiche”

Humanae vitae, una revisione che lacera la Chiesa

La posta in gioco sull’Humanae Vitae è molto alta. Una sua sostanziale revisione segnerebbe un punto di non ritorno e una notevole lacerazione nel tessuto ecclesiale, ciò anche se la cosa dovesse passare per vie pastorali e non direttamente dottrinali. E la complessità redazionale di un documento pontificio viene strumentalmente adoperata dal quotidiano dei vescovi, Avvenire, per negarne il significato autenticamente magisteriale.

Continua a leggere “Humanae vitae, una revisione che lacera la Chiesa”

Karl Rahner e il Concilio Vaticano II

I tre migliori studi in assoluto dedicati al Concilio Vaticano II riconoscono tutti l’influenza negativa che il gesuita tedesco Karl Rahner (1904-1984) ebbe sull’intera dottrina formulata nei documenti conciliari.

Continua a leggere “Karl Rahner e il Concilio Vaticano II”

Processare i gesuiti, riappropriarsi della Chiesa

Processare i gesuiti e riappropriarsi della Chiesa! Ciò che è avvenuto nella Chiesa cattolica a partire dal Concilio Vaticano II e che sta culminando con il pontificato del gesuita Jorge Mario Bergoglio è l’equivalente di un colpo di Stato.

Continua a leggere “Processare i gesuiti, riappropriarsi della Chiesa”