Tra il cattolico e il massone non ci sarà mai comunione

L’istruzione della Sacra Penitenzieria “Suprema ecclesiae bona”.

Continue reading “Tra il cattolico e il massone non ci sarà mai comunione”

Caro Don Camillo, ti scrivo…

Nel 1966 Giovanni Guareschi scrisse una lettera al “suo” parroco che, al di là dei nomi dei personaggi dell’epoca, sembrerebbe scritta oggi.

Continue reading “Caro Don Camillo, ti scrivo…”

Per qualcuno il problema ora sono i convertiti

Non si ferma la caccia ai presunti nemici di papa Francesco. Dopo gli attacchi a giornalisti e non solo e la lista di proscrizione dei vescovi americani, ora finiscono nel mirino i convertiti. Riflessioni a proposito di un surreale dibattito accesosi negli Stati Uniti, ma che va collocato nel contesto di un clima di insofferenza verso chiunque non è allineato al “nuovo corso”.

Continue reading “Per qualcuno il problema ora sono i convertiti”

Papa Francesco, l’Eucarestia e il futuro della Chiesa

Durante il maggio di quest’anno i vescovi canadesi sono stati ricevuti da papa Francesco in visita ad limina apostolorum. Radio Canada ha fatto un resoconto dell’udienza. Abbiamo tradotto due gravissime frasi che l’attuale Vescovo di Roma ha detto al vescovo mons. Dorylas Moreau.

Continue reading “Papa Francesco, l’Eucarestia e il futuro della Chiesa”

Il card. Burke: No all’idolatria del papato

Il cardinal Raymond Leo Burke ha detto, durante una conferenza negli Stati Uniti, che non si può cadere nell’idolatria del papato; non tutte le parole del papa fanno parte del magistero.

Continue reading “Il card. Burke: No all’idolatria del papato”

Quando il «colloquium» diventa un vocabolo a-patico

Tutto cominciò con l’enciclica “Ecclesiam Suam” (1964) di Paolo VI. Poi ci si mise di mezzo il postconcilio e nonostante i vari tentativi di precisazione, come quello di De Lubac o di Ratzinger, il termine “dialogo” continua ad essere ambiguo, inteso come atematico e apatico.

Continue reading “Quando il «colloquium» diventa un vocabolo a-patico”