L’uomo al posto di Dio. Così la salvezza è diventata un diritto da rivendicare

Nostro Signore nel suo Vangelo e tutta la Rivelazione divina indicano una realtà che è sempre stata difficile da capire, e ancor di più nella situazione attuale: la Salvezza è offerta a tutti, ma non tutti la accolgono.

Continua a leggere “L’uomo al posto di Dio. Così la salvezza è diventata un diritto da rivendicare”

“Messa” senza prete, l’avvertimento di Ratzinger: Così la comunità celebra se stessa

In un libro del 2011 Benedetto XVI aveva già visto i rischi delle liturgie domenicali senza sacerdote in assenza di uno stato di necessità dettato da persecuzioni o terre di missione. E metteva in allerta sul rischio di trovarsi con una “comunità che celebra se stessa” anteponendo al primato di Dio le esigenze della parrocchia: “La chiesa diventa un veicolo per uno scopo sociale e si rende schiava di un romanticismo anacronistico”. Il punto è capire “se qui avvenga qualcosa che non proviene da noi stessi, o se invece siamo soltanto noi a progettare e a plasmare un’atmosfera di comunione”.

Continua a leggere ““Messa” senza prete, l’avvertimento di Ratzinger: Così la comunità celebra se stessa”

Vita e famiglia, ma senza Dio. L’occasione persa da Cuba

A Cuba è in atto una consultazione popolare su un progetto di riforma costituzionale in vista della redazione di una nuova Carta che sarà sottoposta poi a referendum popolare. Anche i vescovi cattolici sono intervenuti con un documento. Su vita e famiglia ci sono definizioni apprezzabili, ma manca ogni riferimento a Dio. Un’occasione sprecata.

Continua a leggere “Vita e famiglia, ma senza Dio. L’occasione persa da Cuba”

Addio culto, la chiesa si ricicla rifugio dei clandestini

Zanotelli auspica la trasformazione delle chiese in ostelli per i clandestini; il vescovo di Caserta vorrebbe chiese-moschee per accogliere. È il trionfo della strategia Sant’Egidio, che segna l’addio all’esclusività del culto. Una “politica” confermata anche da un prossimo convegno vaticano sull’uso delle chiese dismesse per scopi “sociali e culturali”.

Continua a leggere “Addio culto, la chiesa si ricicla rifugio dei clandestini”

I nuovi princìpi dei vescovi a cui non ci adegueremo

Costituzione, lavoro, democrazia. Dalle parole del presidente CEI, il card. Gualtiero Bassetti, si vede che la lotta dentro la Chiesa ai principi non negoziabili assume strane forme. Ma si dimentica il principio di Dio da cui tutto trae origine. Come non conformarsi a questi nuovi principi non negoziabili.

Continua a leggere “I nuovi princìpi dei vescovi a cui non ci adegueremo”

La “povera Chiesa” di Tonino Bello

Nel 25° anniversario della morte, papa Francesco renderà omaggio il 20 aprile a monsignor Tonino Bello, il controverso vescovo di Molfetta, che aveva un’originale visione della Chiesa per i poveri.

Continua a leggere “La “povera Chiesa” di Tonino Bello”

La diabolica contro-chiesa

La neochiesa non è una chiesa parallela, ma è una contro-chiesa, perché a sua finalità è antitetica a quella della vera Chiesa.

Continua a leggere “La diabolica contro-chiesa”

Dietro il caso Malta si gioca la battaglia sulla Verità

Se è ormai chiaro che il caso dell’Ordine di Malta è diventato un pretesto per far fuori il cardinale Burke, la posta realmente in gioco è molto più alta: c’è un attacco alla convinzione che la dottrina cattolica corrisponda alla Verità sull’uomo.

Continua a leggere “Dietro il caso Malta si gioca la battaglia sulla Verità”