Vanzaghello, parroco cattolico sotto attacco dal PD

Repubblica e Striscia la Notizia all’attacco di Don Armando Bosani, parroco di Vanzaghello, per la pubblicazione sul bollettino di articoli controcorrente. Ma i parrocchiani sono con lui e alla Nuova BQ spiega: «Un tranello ordito dal Pd, ma almeno è servito a mostrare l’intolleranza dei tolleranti che ci vogliono inculcare un’egemonia culturale anticristiana e antiumana».

Continua a leggere “Vanzaghello, parroco cattolico sotto attacco dal PD”

Il card. Pell è innocente. Egli è una vittima della guerra contro la Chiesa cattolica

Ecco la testimonianza, inviata alla Nuova BQ, di una docente australiana, la professoressa Anna Silvas, che conosce bene il cardinale George Pell e la situazione della Chiesa in Australia.

Continua a leggere “Il card. Pell è innocente. Egli è una vittima della guerra contro la Chiesa cattolica”

L’ingiusta condanna del cardinale Pell, la Chiesa ed il mondo

La condanna del cardinale Pell, giunta come un fulmine all’indomani del summit vaticano, ricorda una verità che da cinquant’anni si vuole dimenticare: non c’è compromesso possibile tra la Chiesa e il mondo, perché il mondo odia la Chiesa e ne vuole la distruzione. La sentenza dimostra inoltre il fallimento della strategia di questo pontificato, che ha rinunciato ad esercitare la sovranità della Chiesa, confidando nella comprensione del mondo.

Continua a leggere “L’ingiusta condanna del cardinale Pell, la Chiesa ed il mondo”

INTELLIGONEWS, Gotti Tedeschi: “Scandali per avvertire, li conosco. Occorre capire rinuncia Ratzinger”

Intervista a Ettore Gotti Tedeschi, ex presidente dello IOR, riguardo lo scandalo del coro di Ratisbona e sulla rinuncia di Benedetto XVI.

Continua a leggere “INTELLIGONEWS, Gotti Tedeschi: “Scandali per avvertire, li conosco. Occorre capire rinuncia Ratzinger””

Kasper: Lutero non fu “ecumenico”, ma non è un problema

Nel recente libro dedicato all’iniziatore della “riforma” protestante, il cardinale Kasper pur tradendo la simpatia per l’ex monaco agostiniano, è costretto ad ammettere che aveva un linguaggio violento nei confronti dei papi e degli ebrei, e che la “Riforma” ebbe ragioni politiche.

Continua a leggere “Kasper: Lutero non fu “ecumenico”, ma non è un problema”

Canada, il prete ormai è un “mostro”: mai più da solo con bimbi

Decisione drastica della diocesi di Montreal, in ginocchio per cause milionarie per abusi su minori. Sacerdoti, catechisti ed educatori non potranno stare da soli con i bambini. Dovrà sempre esserci un testimone. Così addio a confessione e direzione spirituale. Il vescovo si piega alla caccia alle streghe e alla paura.

Continua a leggere “Canada, il prete ormai è un “mostro”: mai più da solo con bimbi”

La guerra a Mons. Negri. Siamo all’attacco finale?

Quando il regime organizza lo “sdegno popolare”, la condanna a morte è già emessa e inappellabile. In sostanza, all’Arcivescovo di Ferrara non si perdona il fatto di essere cattolico e di essere un uomo. La massoneria aveva già attaccato Mons. Negri. Spaccatura in CL: molti aderenti al movimento non hanno digerito il comunicato con cui la dirigenza aveva di recente scaricato lo scomodo prelato.

Continua a leggere “La guerra a Mons. Negri. Siamo all’attacco finale?”

Ma se Dio vive a Bruxelles, l’islam ha vinto

Dio esiste e vive a Bruxelles è un film del regista belga Jaco Van Dormael. La pellicola non è solo una rivisitazione blasfema della vita di Gesù in chiave post moderna – da qui la supposta novità dei racconti evangelici – ma anche un attacco diretto ai sentimenti religiosi di tutti i cristiani e alla Chiesa cattolica.

Continua a leggere “Ma se Dio vive a Bruxelles, l’islam ha vinto”