Annuncio. Il 20 maggio a Milano una conferenza sull’Amoris Laetitia della TFP

Tutti i problemi creati dall’Amoris Laetitia di papa Francesco presentati in una conferenza della TFP che si svolgerà a Milano il prossimo 20 maggio.

Continua a leggere “Annuncio. Il 20 maggio a Milano una conferenza sull’Amoris Laetitia della TFP”

Il caso Bergoglio è unico nella storia della Chiesa

Un confronto tra Francesco e i papi eretici precedenti (Liberio, Onorio e Giovanni XXII) «non regge affatto», ha detto uno dei firmatari delle Lettera aperta ai Vescovi, il prof. Claudio Pierantoni, a LifeSiteNews. Papa Francesco, infatti, relativizza «l’intera dottrina Cattolica», volendo imporre un «cambiamento rivoluzionario nell’etica matrimoniale e sessuale», ponendo il Cattolicesimo tra le altre religioni, che «si avvicina molto all’indifferenza religiosa». Secondo il prof. Pierantoni, Bergoglio, per molti cattolici, «non è davvero cattolico».

Continua a leggere “Il caso Bergoglio è unico nella storia della Chiesa”

Video-catechesi. Ecco come Benedetto ha “corretto” l’Amoris Laetitia di Francesco

Gli amici di Cooperatores-Veritatis.org, già  nel video dedicato alla monumentale Lectio di Benedetto XVI, avevano accennato al fatto che venivano corretti alcuni errori fondamentali della pastorale moderna nella Chiesa quali: un cambiamento del concetto del peccato; risponde anche ai Dubia dei cardinali rivolti al Papa… e soprattutto un grave silenzio quando si dovrebbe DIFENDERE LA VERA FEDE che è la Dottrina della Chiesa… Anche il prof. Stefano Fontana analizza ulteriori passaggi importanti in un articolo su La Nuova BQ.

Gli appunti di Benedetto “correggono” l’Amoris laetitia di Francesco

Riproponendo l’enciclica di S. Giovanni Paolo II Veritatis Splendor come argine al “collasso” della morale cattolica, Benedetto XVI in realtà entra in contrasto con quanto descritto dall’esortazione apostolica Amoris Laetitia di Francesco.

Continua a leggere “Gli appunti di Benedetto “correggono” l’Amoris laetitia di Francesco”

L’illusorio “successo” di Francesco, sotto la lente di un sociologo della religione

A livello di pubblica opinione Jorge Mario Bergoglio gode sicuramente di un’estesa popolarità. Ma non altrettanto accade per la Chiesa cattolica, che patisce invece quasi ovunque un palese “insuccesso”. È questa contemporaneità del successo del papa e dell’insuccesso della sua Chiesa uno dei rompicapi della sociologia religiosa di oggi.

Continua a leggere “L’illusorio “successo” di Francesco, sotto la lente di un sociologo della religione”

Quelle tre “conversioni” che non ne fanno una

Da tempo sono apparse all’orizzonte del cattolicesimo tre nuove conversioni. Si tratta della conversione pastorale, della conversione sinodale e della conversione ecologica. La parola conversione la Chiesa l’aveva sempre adoperata per indicare il volgersi a Cristo, unico Salvatore. Ora la parola cambia significato.

Continua a leggere “Quelle tre “conversioni” che non ne fanno una”

Dall’adulterio all’omosessualità. Come “sdoganare” il peccato

L’Amoris laetitia non parla dell’adulterio, il summit sugli abusi sessuali di alcuni chierici non ha parlato dell’omosessualità. Sembrano questioni distanti l’una dall’altra, ma sono unite dalla strategia adottata dalla Chiesa “in uscita” voluta da papa Francesco: quella del silenzio sul peccato.

Continua a leggere “Dall’adulterio all’omosessualità. Come “sdoganare” il peccato”

Dall’etica della situazione agli abusi (omo)sessuali, passando per l’Amoris Laetitia

Anche in epoche precedenti la Chiesa aveva a che fare con questo problema e anche nel clero più ossequioso della tradizione si ritrova una simile rete omosessuale. È, però, un fenomeno del presente, soprattutto del presente pontificato, che nell’approccio con questo problema tra i vertici gerarchici della Chiesa sembri regnare o l’assenza di orientamenti o un orientamento sbagliato.

Continua a leggere “Dall’etica della situazione agli abusi (omo)sessuali, passando per l’Amoris Laetitia”

Vaticano, sull’omosessualità è cambiato il giudizio

Non c’è più bisogno di documenti ufficiali. Al tempo del primato della pastorale sono i gesti e la prassi a decretare i cambiamenti dottrinali. Come è successo al summit sugli abusi sessuali per quel che riguarda l’omosessualità. Rivelatrici le affermazioni del vescovo Scicluna.

Continua a leggere “Vaticano, sull’omosessualità è cambiato il giudizio”