Aborto e gender, Benedetto e Francesco inconciliabili

Il libro di memorie di monsignor Gänswein, che ricorda gli appunti di papa Ratzinger alle affermazioni di papa Francesco su aborto, contraccezione e omosessualità, conferma la diversa prospettiva dottrinale e pastorale del Papa regnante rispetto all’emerito.

Continua a leggere “Aborto e gender, Benedetto e Francesco inconciliabili”

La PAV porta la Chiesa a capitolare alla rivoluzione sessuale

Proprio mentre nel mondo si constatano gli effetti negativi della rivoluzione sessuale e diverse correnti, soprattutto femministe, ne mettono in discussione i princìpi, nella Chiesa ci sono molti teologi che invece li abbracciano attaccando la morale cattolica. Ciò che la Pontificia Accademia per la Vita sta favorendo. La giornata conclusiva del convegno romano.

Continua a leggere “La PAV porta la Chiesa a capitolare alla rivoluzione sessuale”

Il nascituro è persona, dal concepimento. Il Magistero non ha dubbi

Cosa intendeva Papa Francesco quando, a proposito del nascituro e del suo essere persona, ha affermato che “su questo c’è dibattito”? Ci sarà pure un dibattito nel mondo laico, ma il Magistero della Chiesa è assolutamente chiaro in merito: fin dal concepimento, è persona. E come tale ha diritto alla vita.

Continua a leggere “Il nascituro è persona, dal concepimento. Il Magistero non ha dubbi”

Essere umano = persona. Non c’è niente da discutere

In un’intervista su America, papa Bergoglio fa una distinzione tra “essere umano” e “persona”. Una distinzione inopportuna, perché presta il fianco a chi sostiene l’aborto, e anche indifendibile nel suo contenuto. Non esistono esseri umani non-persone.

Continua a leggere “Essere umano = persona. Non c’è niente da discutere”

Il vescovo “vandalo” saccheggia la Scrittura per dire sì all’aborto

A 99 anni suonati il vescovo emerito di Ivrea Bettazzi si inventa il concetto di pre-uomo per giustificare l’aborto, saccheggiando la Genesi, forzando il concetto di “soffio di Dio” e sovvertendo la concezione millenaria della Chiesa sul tema. Gli fa eco sulla rivista Rocca il teologo Piana che gli dà ragione perché l’insegnamento della Chiesa non deve essere “mummificato”. L’ennesima finestra di Overton, stavolta su uno dei pochi punti morali rimasti in piedi in questo pontificato.

Continua a leggere “Il vescovo “vandalo” saccheggia la Scrittura per dire sì all’aborto”

“Caso Mazzucato”: in Vaticano la fede non è più una virtù

Al ritorno dal Bahrein papa Francesco rivendica la nomina di Mariana Mazzucato alla Pontificia Accademia per la Vita. Nomina paradossale per le dichiarazioni pro-aborto e l’ateismo della docente, ma per il Papa è “una ventata di umanità”. Eppure fino a Benedetto XVI l’ateismo era un danno per l’uomo e per la società.

Continua a leggere ““Caso Mazzucato”: in Vaticano la fede non è più una virtù”

Mons. Chaput: «Joe Biden non è in comunione con la fede cattolica»

Il vescovo emerito di Philadelphia è tornato sulla questione della “coerenza eucaristica” del presidente che si dice cattolico e nello stesso tempo promuove l’aborto.

Continua a leggere “Mons. Chaput: «Joe Biden non è in comunione con la fede cattolica»”

I pro-life non devono cedere alle voci “moderate” che cercano di compiacere la sinistra

La vittoria non arriverà moderando il messaggio pro-life, ma trovando modi più incisivi per difendere la causa.

Continua a leggere “I pro-life non devono cedere alle voci “moderate” che cercano di compiacere la sinistra”

Non c’è più religione: Ruini scivola su aborto e Cirinnà

Difende la 194 che «deve essere pienamente applicata»; approva le unioni civili che «devono essere diverse dal matrimonio», cosa che la Cirinnà già prevede. E si intromette nel nuovo esecutivo auspicando che segua l’agenda Draghi. Un’intervista drammaticamente disarmante quella del Corriere al cardinal Ruini.

Continua a leggere “Non c’è più religione: Ruini scivola su aborto e Cirinnà”