Il card. Coccopalmerio interpreta il capitolo VIII di Amoris laetitia

Il cardinale scrive che «i Padri sinodali hanno anche considerato la situazione solo civile o, fatte salve le differenze, persino di una semplice convivenza in cui quando l’unione raggiunge una notevole stabilità attraverso un vincolo pubblico, è connotata da affetto profondo, da responsabilità nei confronti della prole, da capacità di superare le prove, può essere vista come una occasione da accompagnare nello sviluppo verso il sacramento del matrimonio alla luce del Vangelo».

FALSO! I padri sinodali hanno detto NO a qualsiasi forma di convivenza fra uomo e donna senza il sigillo sacramentale!

Continua a leggere “Il card. Coccopalmerio interpreta il capitolo VIII di Amoris laetitia”

Brasile, Africa, Germania… Geografia di una Chiesa a pezzi

La Chiesa ad franciscum non è affatto unita come i “guardiani della rivoluzioni” vogliono far credere all’opinione pubblica.

Continua a leggere “Brasile, Africa, Germania… Geografia di una Chiesa a pezzi”

Germania, l’Amoris Laetitia ha causato uno scisma di fatto

Guido Horst, commentatore del giornale cattolico tedesco Tagespost in un breve articolo sullo stato della Chiesa dopo l’Amoris Laetitia. “Uno scisma di fatto”, così scrive.

Continua a leggere “Germania, l’Amoris Laetitia ha causato uno scisma di fatto”

Amoris Laetitia, Avvenire nel paese delle meraviglie

Un editoriale del giornale della CEI prova a “demolire” le parole del card. Caffarra sull’Amoris Laetitia e cita l’ormai celebre lettera privata di papa Francesco ai connazionali argentini. Che però è una missiva privata. La posta in gioco merita un atto di magistero più chiaro e preciso. Intanto, in Germania, Die Tagespost parla apertamente di scisma.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, Avvenire nel paese delle meraviglie”

Amoris Laetitia, l’episcopato di Malta tradisce il Vangelo

La navicella di Malta si unisce alla flotta del papa

Continua a leggere “Amoris Laetitia, l’episcopato di Malta tradisce il Vangelo”

Amoris Laetitia, il card. Burke: temo il Giudizio di Dio, non di perdere la porpora

Il cardinale americano non si lascia intimorire e continua la buona battaglia per difendere il Vangelo: bisogna rimediare — spiega — alla confusione e alla divisione generate dall’Amoris Laetitia.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, il card. Burke: temo il Giudizio di Dio, non di perdere la porpora”

Amoris Laetitia, Kasper non ha “dubia”

«Non esistono per me dubbi», afferma il “teologo in gamba” fantasma.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, Kasper non ha “dubia””

Comunione ai divorziati-risposati? I sinodi dissero “no”

Di fronte ai “dubia” sollevati da quattro cardinali, il solito “cartello” di teologi, vescovi e giornalisti fa muro affermando che la possibilità di accedere ai sacramenti per quanti vivono in situazione irregolare è l’esito di quanto approvato nei due Sinodi sulla famiglia. Ma ripercorrendo la storia di quanto accaduto in questi due anni, le cose sono in effetti andate diversamente. E la lettera del Papa ai vescovi argentini richiede altri chiarimenti.

Continua a leggere “Comunione ai divorziati-risposati? I sinodi dissero “no””

Uniti nella vera Fede cardinali, vescovi e sacerdoti

Resoconto della conferenza del del 5 dicembre alla Fondazione Lepanto, che ha visto circa 150 persone, tra cui oltre ottanta sacerdoti, religiosi e seminaristi, affollarsi attorno ai cardinali Walter Brandmüller e Raymond Leo Burke e ai vescovi Andreas Laun e Athanasius Schneider, convenuti per assistere alla conferenza dello stesso mons. Schneider sul tema La grandezza non negoziabile del matrimonio cristiano.

Continua a leggere “Uniti nella vera Fede cardinali, vescovi e sacerdoti”

L’intollerabile aggressione ai quattro cardinali dei Dubia. Ecco chi sono i nuovi “papisti”

Il dossettiano Alberto Melloni, il gesuita Antonio Spadaro, vescovi che hanno da regolare conti personali, intellettuali e giornalisti “guardiani della rivoluzione”: da quando sono stati pubblicati i cinque Dubia con cui i cardinali Burke, Brandmuller, Caffarra e Meisner chiedono al Papa di fare chiarezza su alcuni aspetti della Amoris Laetitia, si sono scatenati in un vero e proprio linciaggio mediatico. Ma fino a ieri si ribellavano ai predecessori di papa Francesco.

Continua a leggere “L’intollerabile aggressione ai quattro cardinali dei Dubia. Ecco chi sono i nuovi “papisti””