Vaticano II, le speranze e le delusioni del card. Zuppi

Concilio Vaticano II

Giovanni XXIII che aveva deciso di aprire un concilio per una Chiesa da “svecchiare” attraverso nuovi ed esaltanti obiettivi, soprattutto quello di non condannare più gli errori teologici e gli errori del mondo, ma decisa a coinvolgere e seguire “i segni dei tempi”, secolarizzati e anticristiani.


View original post 2.151 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...