Coronavirus, a Trento c’è un sacerdote cattolico

Se la Chiesa perde la dimensione soprannaturale, a cosa serve più?

Nella chiesa della SS. Annunziata a Trento, a pochi passi dal Duomo, alle ore 10 di ogni domenica e festa di precetto, viene celebrata la Santa Messa tridentina da Don Rinaldo Bombardelli.

Nella omelia di ieri, Don Rinaldo, collegandosi al Vangelo della domenica e mettendolo in relazione alle problematiche del contagio e del panico diffusosi in queste ore, ha rimarcato la necessità di vivere nella fede la situazione che si è venuta a creare, ricordando che Gesù ha il potere di guarire e di preservare dal contagio, ma che per fare ciò occorre pregarLo e che, quindi, non è sufficiente lavarsi le mani ma, al contrario, è necessario congiungerle nella preghiera di petizione.

Se la Chiesa perde la dimensione soprannaturale, a cosa serve più?

(fonte: MessaInLatino)

 

Un pensiero riguardo “Coronavirus, a Trento c’è un sacerdote cattolico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...