“Povero” Giuda… anzi, poveri noi!

Il “povero Giuda”, secondo papa Francesco, si è impiccato perché quando è tornato dai sacerdoti per ridare loro i soldi, questi sono stati poco misericordiosi con lui.

di Francesco Filipazzi (20-12-2016)

Continua il dibattito sull’Amoris Laetitia. Dopo Schneider, vescovo ausiliario di Astana, anche l’arcivescovo di Philadelphia ha espresso perplessità sul testo e ha di fatto appoggiato i dubia. Stessa cosa hanno fatto il cardinale Pell e il cardinale Cordes. Che diranno Tornielli e Galeazzi, ormai conosciuti come il Duo novembre*?

ossrom138034_articoloIntanto, Sua Santità ha proposto una rilettura piuttosto interessante della figura di Giuda Iscariota. Sostanzialmente il poverino, secondo Francesco, si è impiccato perché quando è tornato dai sacerdoti per ridare loro i soldi, questi sono stati poco misericordiosi con lui. E che vuol dire? Presumibilmente, il riferimento è ai quattro cardinali e ai loro sostenitori.

Lasciando perdere l’immagine di Brandmuller in abito da Sinedrio che caccia un costernato Giuda fuori a calci dal tempio, appare chiaro che il paragone non sussista. I sacerdoti di cui parlava Bergoglio erano infatti i sacerdoti ebrei, dunque quelli che hanno fatto crocifiggere Cristo. Dei cafoni universalmente riconosciuti. Gli incapaci che consigliano sua Santità stiano più attenti.

Nel frattempo, altri rigidi alti prelati si uniscono al coro di dubia.

*cit E. Favella.

[…]

(fonte: campariedemaistre.com)

Annunci

4 thoughts on ““Povero” Giuda… anzi, poveri noi!

  1. Purtroppo sono ‘riletture’ (buona definizione che rispetta la carità di Patria celeste) che si commentano veramente da sole e per le quali ogni sforzo esegetico e interpretativo è davvero un gettare intelligenza e fatica dalla finestra.
    Quel che però sarebbe carino sapere è a quali voli pindarici e quali equilibrismi e contorsionismi da Circo di Monaco ricorreranno i bergogliani incensatori per giustificare cotanti ‘riletture’…

    Mi piace

  2. non addebiterei a papa Francesco – il collegamento tra Giuda e i Quattro – più di quello che già c’è, basta e avanza.
    Quanto ai “valori” della destra, e alla sua presunta affinità con la sussidiarietà, direi che siamo esattamente agli antipodi, vedi, esempio, qui

    http://www.vanthuanobservatory.org/scaffale/archivio-libro.php?lang=it&id=300

    e qui

    https://lafilosofiadellatav.wordpress.com/incompatibilita-tra-cattolicesimo-e-liberalismo/

    Mi piace

  3. Papa Francesco chiamando Giuda poverino si riferisce alla sua incapacità di chiedere perdono,pur essendo pentito del suo tradimento.La sua impiccagione dimostra la sua diffidenza nell’amore infinito di Dio,pronto ad accogliere la sua richiesta di perdono.Ha sbagliato a farsi corrompere dal denaro.Poverini pure noi quando non sappiamo chiedere perdono dei nostri peccati.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...