Il card. Martini ha inventato il “relativismo cristiano”

“Siccome credo nella vita eterna, su quella temporale, fisica, di questa terra, posso transigere, sfumare, variare a seconda dei tempi, della storia, delle culture, e alla fine il nascere e morire sono misteri sui quali ciascuno può e deve giudicare secondo la propria sensibilità. Contro un’etica non negoziabile della vita, dal concepimento alla morte naturale, c’è il relativismo cristiano della libertà che decide” (Card. Carlo Maria Martini).


 
Capite ora perché Martini & C. vogliono un Vaticano III? Come dire: il cristianesimo chiede troppo all’uomo, meglio adeguarlo ai tempi e alle culture tanto dopo c’è l’aldilà! Adeguiamo la fede al mondo e la gente sarà con noi e si sentirà così più libera da ogni giogo. Domanda: Martini ha forse cambiato padrone, dal Cristo all’Anticristo?
 
Il Card. Martini e don Verzè come due grimaldelli per scardinare la Chiesa? Purtroppo temo che le idee da loro espresse, anche recentemente, abbiano molto seguito sia nei fedeli che in una parte cospicua della gerarchia. È come un fuoco che cova, per ora, sotto la cenere. Manca solo chi avrà il potere di soffiarci sopra!
 
E che dire ancora di don Verzè che ha riempito la sua università di nomi come Massimo Cacciari, Roberta De Monticelli, Vito Mancuso, Salvatore Natoli, Emanuele Severino, Edoardo Boncinelli: il meglio del pensiero anticattolico e anticristiano sulla piazza? Questi, maestri nella dialettica luciferina, sono forse le colonne pensanti e i precursori del prossimo Vaticano III? Speriamo di no, ma è sempre bene tenersi pronti al grande scontro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...