In evidenza

L’obolo della vedova

Carissimi amici, visitatori e commentatori del Blog,

come sapete, c’è sempre qualcuno che ha bisogno del nostro aiuto e del nostro sostegno sia morale che materiale. Vi chiediamo di aiutarci ad aiutare tutti coloro che si affidano non solo alle nostre preghiere ma anche ad un aiuto economico della nostra redazione. Ogni piccolo – grande – contributo è prezioso, come l’obolo della vedova.

Vi porgiamo i nostri ringraziamenti e che il Signore vi ricompensi cento volte tanto in questa e nell’altra vita.

PS: Per chi volesse avere maggiori informazioni ci scriva qui.

Cliccare sull’immagine per le donazioni.

Belgio, una mucca crocefissa in una chiesa. E dicono che è “arte”!

In una chiesa cattolica del Belgio è stata esposta l’installazione di arte concettuale dal titolo “La vacca sacra”. Una mucca crocefissa. Secondo l’autore è una protesta contro il consumismo. Il vescovo tace e solo una quindicina protesta e prega.

Continua a leggere “Belgio, una mucca crocefissa in una chiesa. E dicono che è “arte”!”

Editto di Modena. Ucci, ucci, sento odor di Tirannucci

Il vescovo di Modena si sente attaccato da un giornale che lo critica per i suoi metodi stalinisti? Allora offende privatamente il giornalista “reo” delle accuse e costringe un’associazione di laici ritenuta “amica” della testata incriminata a dissociarsi pubblicamente. Sembrerebbe una storia d’altri tempi, invece succede oggi.

Continua a leggere “Editto di Modena. Ucci, ucci, sento odor di Tirannucci”

La neochiesa è falsa perché non crede alla Chiesa

Hanno perso la fede e la fiducia nella grazia di Dio? La neochiesa è falsa perché non crede alla Chiesa che è un “Istituzione divina” e non una creazione umana, come il clero modernista e progressista sembra volerci far credere.

Continua a leggere “La neochiesa è falsa perché non crede alla Chiesa”

Giornata dei poveri, i preti di Bologna: aiuto ai veri poveri

L’arcivescovo Zuppi lancia l’iniziativa Ospita a pranzo uno straniero. Ma aderiscono solo 20 preti su 90: “Che senso ha accogliere un islamico in una chiesa?”.

Continua a leggere “Giornata dei poveri, i preti di Bologna: aiuto ai veri poveri”

Francesco fase B. Ma lo stile è quello del Vaticano II

Il marciume che emerge nell’era di Francesco, disseminato a piene mani dai suoi scherani, non è “di Francesco” bensì prima ancora è del Vaticano II. Inutile lamentarsi ora col pontefice argentino, se non abbiamo avuto e non abbiamo il coraggio di denunciare ciò che di ambiguo o distorto è stato innestato nella Catholica a partire dall’Assise del 1962.

Continua a leggere “Francesco fase B. Ma lo stile è quello del Vaticano II”

Dopo l’adulterio e la contraccezione bisogna sdoganare l’eutanasia

Stairway to hell. Continua l’azione distruttiva. Ora papa Francesco ci dice che, esattamente come nel caso dell’adulterio, “non è sufficiente applicare una regola generale”. Ogni caso va valutato a sé. E colui che deve stabilire se una cura è proporzionata o no è appunto il paziente.

Continua a leggere “Dopo l’adulterio e la contraccezione bisogna sdoganare l’eutanasia”

Eutanasia, le frasi problematiche di papa Francesco

Ieri Papa Francesco ha inviato i suoi saluti ai partecipanti di questo convegno. Basta dare un’occhiata alle prime reazioni della grande stampa per comprendere che il messaggio del Santo Padre presenta accanto a passaggi sicuramente condivisibili, altri ambigui ed altri ancora formulati in modo erroneo. Esaminiamo quelli più problematici.

Continua a leggere “Eutanasia, le frasi problematiche di papa Francesco”

Rahner e Maritain, due cattivi maestri al Vaticano II

Il gesuita Rahner e l’umanista Maritain cattivi maestri del Concilio? Sotto le vesti di una dottrina apparentemente cattolica hanno introdotto nella Chiesa gravi errori e deviazioni teologici, cedimenti verso il marxismo e provocando confusione.

Continua a leggere “Rahner e Maritain, due cattivi maestri al Vaticano II”