E in Slovacchia il Papa riabilita il vescovo gayfriendly

La visita di papa Francesco in Slovacchia si chiude con la riabilitazione davanti all’opinione pubblica dell’ex vescovo di Trnava, Robert Bezák, deposto da Benedetto XVI nel 2012 e accusato di aver anche creato una rete di preti omosessuali. Imbarazzo nella Conferenza episcopale.

Continua a leggere “E in Slovacchia il Papa riabilita il vescovo gayfriendly”

Amal, l’ideologia immigrazionista intronizzata in Vaticano

Le cronache di Papa Francesco

Sabato 11 settembre (sic!) una marionetta è stata accolta con tutti gli onori da papa Francesco nel Cortile di San Damaso, in occasione della Giornata del migrante e del rifugiato. La marionetta in questione, detta Amal, non è una falsa divinità pagana, però è il simbolo dei profughi in cerca di una nuova patria. In pratica il Papa continua a propagare l’ideologia — e ideologia viene anche da idolo — immigrazionista nel cuore della Cristianità. Proponiamo ai nostri lettori l’ottima analisi di MIC del blog Roma Perenne che — tralasciando la questione degli assembramenti — coglie in pieno la gravità del fatto.

View original post 236 altre parole

“Devono accettare il Vaticano II, e basta!”

Questo il tono con cui Francesco si è rivolto a un gruppo di vescovi del Sud della Francia, in visita ad limina a Roma, riguardo il Vetus Ordo Missae.

Continua a leggere ““Devono accettare il Vaticano II, e basta!””

La formazione dei sacerdoti e i danni del progressismo

In un articolo sulla rivista Presbyteri, il prof. Sergio Tanzarella sottolinea la decadenza dell’insegnamento nei seminari e offre suggerimenti nell’ottica di una “rivoluzione culturale”. Peccato che le soluzioni indicate sono già parte integrante del cattolicesimo progressista, che va avanti da decenni e che è all’origine della suddetta decadenza, deformando la missione del prete.

Continua a leggere “La formazione dei sacerdoti e i danni del progressismo”

Mons. Cordileone: «Non puoi essere un buon cattolico e sostenere l’aborto»

Il vescovo di San Francisco ha firmato un contributo sul Washington Post, dal titolo: “Il nostro dovere di sfidare i politici cattolici che sostengono il diritto all’aborto”.

Continua a leggere “Mons. Cordileone: «Non puoi essere un buon cattolico e sostenere l’aborto»”

La Pascendi, cura e “vaccino” al modernismo

L’8 settembre del 1907 viene resa pubblica la Pascendi di San Pio X. Il Cammino dei Tre Sentieri ne offre una brevissima sintesi.

Continua a leggere “La Pascendi, cura e “vaccino” al modernismo”

L’arcivescovo di Lima offende San Giacomo

Mons. Carlos Castillo, bergoglioso doc, durante la celebrazione per il 450° anniversario della chiesa di San Giacomo a Surco, ha sottolineato che, come santo patrono della Spagna, San Giacomo “riflette l’immagine di un uomo violento”.

Continua a leggere “L’arcivescovo di Lima offende San Giacomo”

Una Messa e le ragioni d’amore: supplica degli abati

Superiori e Abati degli Istituti ormai ex-Ecclesia Dei si sono ritrovati nel quartier generale dell’Institut du Bon Pasteur a margine dei rumors su un documento applicativo ancora più restrittivo. In una lettera inviata a Roma si esprime preoccupazione per le misure draconiane del motu proprio Traditionis Custodes e rammarico, perché ci si rende conto che il motu proprio che limita la Messa in rito antico significa la distruzione di quanto pazientemente tessuto negli ultimi cinquant’anni.

Continua a leggere “Una Messa e le ragioni d’amore: supplica degli abati”

Video. Un Papato a scadenza? Una questione spinosa

Il progetto di un nuovo documento che regolerà il “papato emerito” ha fatto molto discutere, soprattutto per quello che riguarda l’ipotesi di un papato che possa prevedere quasi una data di pensionamento. È possibile questo? È questo auspicabile?