Henri Lacordaire o la trappola dei “moderati”

La grande eresia del secolo XIX fu senza dubbio il cattolicesimo liberale, nato dalla bramosia di conciliare la Chiesa con la Rivoluzione francese. Il 12 novembre di 160 anni fa moriva Henri Lacordaire, O.P., rappresentante del cattolicesimo liberale. Chi era costui?

Continua a leggere “Henri Lacordaire o la trappola dei “moderati””

Una Dichiarazione che sfida l’autorità della Congregazione per la Dottrina della Fede

È un clamoroso autogol per i cattolici fedeli alla Tradizione criticare l’autorità della Congregazione della Dottrina della Fede.

Continua a leggere “Una Dichiarazione che sfida l’autorità della Congregazione per la Dottrina della Fede”

La teologa invitata per aprire il sinodo? Più protestante che cattolica

La teologa spagnola Cristina Inogés Sanz, invitata espressamente dal Vaticano all’apertura del sinodo sulla sinodalità, si è espressa in passato a favore dell’ordinazione delle donne, nonché di recente, sui suoi social, ha condiviso di aver partecipato a una giornata di ritiro e riflessione con l’Asociación de diversidad sexual, una comunità di Madrid che riunisce “cristiani LGBT”.

Continua a leggere “La teologa invitata per aprire il sinodo? Più protestante che cattolica”

Il processo sul malaffare vaticano ha un convitato di pietra: il cardinale Pell

Mentre in Vaticano il processo al cardinale Giovanni Angelo Becciu e ad altri imputati si avvia alla sua quinta udienza senza mai cominciare per davvero, negli Stati Uniti è uscito il terzo e ultimo volume del “Prison Journal”, il diario di prigionia del cardinale George Pell, che in alcune sue pagine traccia di Becciu un profilo non certo esaltante.

Continua a leggere “Il processo sul malaffare vaticano ha un convitato di pietra: il cardinale Pell”

Che fare se il prete non si comporta come deve? Breve guida per fedeli laici

Nelle parrocchie, nelle scuole cattoliche o in altri ambiti non è raro il caso di fedeli laici che si rendono conto che il prete (o anche il vescovo) sta sbagliando. Il problema può essere dottrinale, morale o di altro tipo, ma la domanda è la stessa: che fare? Lasciar correre o intervenire? E, se si decide di intervenire, come comportarsi? In questo articolo del diacono americano James H. Toner ecco alcune utili risposte.

Continua a leggere “Che fare se il prete non si comporta come deve? Breve guida per fedeli laici”

Dopo Hong Kong, Francesco abbandonerà anche Taiwan?

Papa Francesco, con i suoi silenzi, ha sacrificato Hong Kong sull’altare liberticida della Cina. Ma anche a Taiwan temono d’essere abbandonati da lui alle crescenti minacce di Pechino di riappropriarsi dell’isola.

Continua a leggere “Dopo Hong Kong, Francesco abbandonerà anche Taiwan?”

Eucarestia, dai vescovi USA belle parole contraddette dai fatti

Il tanto atteso e discusso documento dei vescovi USA sull’Eucarestia ripropone correttamente la dottrina della Chiesa su ciò che è il suo tesoro, ma si contraddice nel non prevedere nulla per difenderlo. Si è privilegiata l’unità di facciata dell’episcopato e la volontà di evitare tensioni politiche rispetto a Cristo e alla vita di milioni di bambini.

Continua a leggere “Eucarestia, dai vescovi USA belle parole contraddette dai fatti”

Teologia della Liberazione o marxismo per i cristiani?

Diversi media hanno commentato il 50° di un libro che ha avuto una enorme influenza nella Chiesa cattolica latinoamericana e non solo, Teologia della liberazione, del sacerdote peruviano Gustavo Gutiérrez. Proponiamo di seguito l’analisi del libro Teologia della Liberazione fatta dalla rivista Tradición y Acción di Lima nel 1973.

Continua a leggere “Teologia della Liberazione o marxismo per i cristiani?”

Cinquant’anni di Teologia della Liberazione

Sdoganata dal sacerdote peruviano Gustavo Gutiérrez Merino nel corso di una riunione di clero progressista nel 1968 a Chimbote, Perù, la Teologia della liberazione era già stata proposta nel 1960 dal teologo uruguaiano Juan Luis Segundo, ed era stata il tema di una serie di incontri internazionali – compresso uno all’Avana nel 1965 sotto l’egida di Fidel Castro – dove si discusse su come i cattolici potevano arruolarsi nelle rivoluzioni socialiste/comuniste che allora imperversavano in America Latina.

Continua a leggere “Cinquant’anni di Teologia della Liberazione”